se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho scoperto di essere incinta e avendo avuto cicli piuttosto lunghi non sapevo con esattezza di quanto potevo essere…

Gentilissimi dottori, sono Simona avevo scritto anche un’altra volta e ho ricevuto la vostra risposta. Oggi avrei un’altra domanda da fare. Il giorno 16 marzo ho scoperto di essere incinta e avendo avuto cicli piuttosto lunghi non sapevo con esattezza di quanto potevo essere. Allora ho effettuato la beta hcg e mi ha dato un valore di 682, che penso siano tre settimane. La mia domanda è questa: è normale che dall’ecografia non si sia visto niente? Vi prego prendete in considerazione la mia domanda… sono in ansia. Cordiali saluti ,

Cara Simona,
in effetti tu non ci scrivi la data in cui hai fatto l’ecografia… Ad ogni modo proveremo lo stesso a darti alcuni elementi sperando ti siano utili per rispondere ai tuoi dubbi.
L’epoca della gravidanza si calcola semplicemente contando i giorni dal primo giorno della mestruazione e convertendoli in settimane (anche se così facendo si "addebitano" al feto 14 giorni in più rispetto alla sua reale età). Il risultato ottenuto è definito "epoca anamnestica" (l’epoca "ecografica" invece è stabilita in base alle reali dimensioni dell’embrione-feto calcolate ecograficamente). Tale valore (epoca anamnestica), ipotizza un ciclo di 28 giorni con un’ovulazione al 14 giorno; in realtà la durata del ciclo e l’epoca dell’ovulazione sono molto variabili ed è infrequente che siano costanti, proprio come nel tuo caso, per cui la tua "epoca anamnestica" sarà tutt’altro che precisa; per avere una datazione più veritiera dovrai avvalerti dell’"epoca ecografica".
E’ possibile identificare l’embrione ecograficamente solo quando si forma la camera ovulare, e i tempi di questa formazione sono estremamente variabili. In media con una ecografia sovrapubica la camera sarà visibile intorno alla 6 settimana mentre con ecografia transvaginale la sua visualizzazione verrà anticipata di circa una settimana. La diagnosi certa ed inequivocabile di gravidanza si può quindi definire solo al momento della visualizzazione della camera ovulare.
Sperando di esserti stati d’aiuto ti invitiamo a scriverci quando vuoi e ti facciamo i nostri più cari auguri per la tua gravidanza!,Simona,26-03-2009,Sessualità,gravidanza