se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ieri sera abbiamo fatto l’amore e ho notato che l’istante prima che lui si mettesse il preservativo è caduta una goccia di liquido…

Buonasera, mi chiamo Valentina e ho 20 anni.
Sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo che ha 23 anni e abbiamo rapporti sessuali regolari da sempre.
Vorrei porvi una domanda. Ieri sera abbiamo fatto l’amore e ho notato che l’istante prima che lui si mettesse il preservativo è caduta una goccia di liquido pre eiaculatorio sul suo dito. Lui non credo l’abbia notato e si è messo il preservativo. Io presa dal momento non ci ho pensato e abbiamo fatto l’amore.
Vorrei sapere se esiste il rischio di una gravidanza. Premetto che il ciclo mestruale mi è terminato solo 5 giorni prima del rapporto di cui vi ho appena parlato.
Io e il mio ragazzo stiamo molto attenti a queste cose ma mi è venuto il dubbio.
Mi sono dimenticata di precisare che avevamo avuto un altro rapporto prima quindi il mio ragazzo aveva già eiaculato una volta.
Vi fornisco anche questa informazione se vi può essere utile.
Grazie per l’attenzione.
Cordiali saluti
,

Cara Valentina,
affinchè avvenga il concepimento nel rapporto intimo devono essere soddisfatte almeno tre condizioni: penetrazione, perdita di liquido seminale o eiaculazione, ovulazione della donna; se lo sperma non entra in contatto con gli organi interni femminili è altamente improbabile che ci sia il concepimento. Infatti devi tenere presente che lo sperma viene emesso in tre frazioni: la prima è piuttosto povera di spermatozoi, la seconda ne è più ricca, ma solo la terza ed ultima contiene gli spermatozoi più vitali e mobili, quelli, in altre parole, che hanno le maggiori probabilità di fecondare l’ovulo della donna. E’ vero che nel liquido pre-eiaculatorio è presente una ridotta quantità di spermatozoi, e che quindi potenzialmente può portare alla fecondazione, ma le probabilità sono decisamente ridotte e comunque deve entrare in contatto con gli organi interni femminili ed è fondamentale che ci sia la spinta del flusso eiaculatorio.
Nel tuo caso non crediamo che ci siano le condizioni per il concepimento.
Anche se avevate avuto un altro rapporto poco prima, l’importante è che abbiate usato comunque una protezione, perchè il rischio di gravidanza aumenta nel secondo rapporto solo se si usa il coito interrotto.
Speriamo di aver chiarito i tuoi dubbi. Restiamo a disposizione per ogni tua richiesta.
Cari saluti!,Valentina, 20 anni,17-02-2009,Sessualità,concepimento