se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Io e il mio ragazzo ci siamo incontrati due settimane fa…

Salve carissimi dottori, ho un dubbio che mi sta mangiando dentro e ho bisogno di chiedere a qualcuno. Io e il mio ragazzo ci siamo incontrati o due settimane fa (nota bene, io ero ancora vergine) e mentre stavamo insieme lui mi ha penetrata soltanto 1 volta senza protezione (non so se definirmi vergine o no perché di fatto non abbiamo avuto rapporti sessuali, giusto?), poi abbiamo smesso perché avevamo paura finisse male e abbiamo iniziato dei preliminari . Non aveva ancora eiaculato quando é successo, e subito dopo siamo andati a lavarci per precauzione e non ci abbiamo piú pensato. Adesso peró sono 3 giorni di ritardo del mio ciclo, il calendario sul mio cellulare segnava come giorno di inizio Mercoledí, ma contando i 28 giorni mi sono accorta che il ventottesimo giorno era Venerdí. Lui mi ha assicurato di non aver eiaculato, anche perché ripeto é entrato solo una volta. Anyway, nell’istante in cui scrivo é Domenica sera, il che significa che sono in ritardo di praticamente 3 giorni (dando retta ai 28 giorni) o di quasi 5 secondo il calendario sul mio cellulare. Non so che fare, sono spaventatissima.
C’é qualche possibilitá che io sia incinta??

Asia, 15 anni


Cara Asia,
vorremmo subito tranquillizzarti, rispetto a quanto dici ci sembra proprio che non vi siano rischi per una eventuale gravidanza, vi è stata una breve penetrazione e secondo quanto riferisci non è stato un rapporto completo. Di fatto affinché avvenga  un concepimento è necessario un rapporto completo con eiaculazione interna ed inoltre la donna deve trovarsi nei suoi giorni fertili. Detto ciò il nostro consiglio visto che siete ai primi approcci, è di utilizzare sempre un metodo contraccettivo valido e sicuro fin dall’inizio del rapporto. In questo modo potrete vivere con più serenità i rapporti intimi senza incorrere in inutili rischi, potresti chiedere consiglio al tu ginecologo di fiducia che di persona potrà indicarti il metodo contraccettivo più idoneo alle vostre esigenze. Rispetto al ritardo tieni presente che i cicli non sono tutti uguali e sbalzi ormonali, cambiamenti nello stile di vita, alimentare o ansia e stress possono influire sulla regolarità.
Aspetta con serenità l’arrivo del ciclo.
Un caro saluto!