se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Lei è passata da poco dalla pillola all’anello contraccettivo Nuvaring…

Buon Giorno Dottore
Le espongo il mio dubbio, che è poi lo stesso della mia ragazza: lei è passata da poco dalla pillola all’anello contraccettivo Nuvaring. Nessuno dei due è pratico e si fida molto di questo nuovo metodo contraccettivo. La mia ragazza comunque l’ha inserito nella vagina, ma vorremmo sapere se è normale che ogni tanto l’anello cambi posizione, in seguito a un rapporto ho notato ad esempio che questo viene spinto piu’ in fondo, altre volte invece è piu’ "vicino all’uscita" (scusi la dicitura impropria). Non ci fidiamo, avendo paura che non sia posizionato bene, della sicurezza ed efficacia di questo metodo e quindi nessuno dei due riesce piu’ ad essere disinvolto.
Spero riesca a rispondermi
grazie mille
Riccardo ,

Caro Riccardo,
l’anello è un sistema a rilascio vaginale, deve essere compresso fra due dita ed inserito nella vagina fino a raggiungere una posizione confortevole. L’esatta posizione di NuvaRing nella vagina non influenza l’effetto contraccettivo dell’anello.
Una volta inserito l’anello e trovata la posizione favorevole non ci sono problemi sull’efficacia contraccettiva, anche se cambia posizione, l’importante che non fuoriesca per più di 3 ore.
Detto ciò, non è escluso che potete chiedere ulteriori delucidazioni al ginecologo se non vi è chiara la modalità d’inserimento.
Inoltre, la gamma di contraccettivi in commercio vi permette di scegliere quello più adatto alle vostre esigenze, se vi doveste accorgere che questo metodo non vi soddisfa, potete considerare l’ipotesi di cambiare, sempre dopo aver consultato il medico.
Saluti!
,Riccardo,17-02-2011,Sessualità,metodi contraccettivi