se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Dopo l’assunzione della pillola ho avuto delle perdite di sangue…

Il 17 dicembre ho avuto un rapporto con il mio ragazzo e mi si è rotto il preservativo, siccome ero al 3 giorno di ciclo la ginecologa mi ha consigliato di non prendere la pillola. Il 16 gennaio mi si è rotto nuovamente il preservativo e in questo caso la ginecologa mi ha consigliato di prendere la pillola nonostante avessi già i sintomi mestruali.
Due giorni dopo dall’ assunzione ho avuto delle perdite di sangue, non era un flusso abbondante ma mi è durato per 6 giorni. Posso stare tranquilla che era ciclo e che non sono a rischio gravidanza?

Anonima, 19 anni

Cara Anonima,
in seguito all’assunzione del contraccettivo di emergenza è piuttosto frequente avere perdite ematiche che testimoniano l’efficacia della pillola, escludendo quindi il rischio di una gravidanza. Avendola assunta a ridosso del ciclo è difficile distinguere tra semplici perdite e ciclo mestruale vero e proprio; ad ogni modo tieni conto che la dose ormonale che si assume con la pillola del giorno dopo può creare alterazioni ormonali che potrebbero anticipare o ritardare l’arrivo delle mestruazioni.
Ti consigliamo comunque di contattare la tua ginecologa e
fissare un appuntamento che ti permetterà di avere un’idea più chiara della situazione.
Speriamo di esserti stati d’aiuto.
Un caro saluto!