se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Avevo una perdita filamentosa appiccicosa di colore giallastro. Cosa potrebbe essere?…

Salve , oggi sono rientrata a casa con una strana sensazione di “bagnato”: sono corsa in bagno convinta che mi fossi fatta addosso ma in realtà avevo una perdita filamentosa molto “doppia”, gelatinosa e appiccicosa di colore giallastro con una strisciolina marrone all’interno … Il ciclo mi è finito il 15 marzo con le ultime perdite Marroni . Non ho bruciori ne fastidi, cosa potrebbe
essere ?
Scusate ma vi allego una foto .
Grazie mille!
Anonima

 Cara Germana,
la secrezione che ci descrivi e che hai mostrato attraverso la foto allegata al tuo messaggio sembrerebbe essere muco cervicale con l’aspetto così detto a “chiara d’uovo”. Tale consistenza si manifesta come trasparente, molto appiccicosa e filamentosa al tatto proprio come l’albume di un uovo.
Non sappiamo di preciso a quale giorno del ciclo ti trovi ma da quello che ci scrivi, dato che le mestruazioni sono terminate il 15 del mese, potresti orientativamente essere nel periodo ovulatorio e questo spiegherebbe la consistenza delle tue perdite. Ti ricordiamo che in prossimità dell’ovulazione il muco cervicale diventa più fluido proprio per facilitare il passaggio degli spermatozoi nella fase fertile del ciclo mestruale.
Tuttavia vogliamo farti presente che a volte i cambiamenti di tali secrezioni dipendono anche dai mutamenti ormonali in corso e quindi è facile che si verifichino variazioni nelle consuete manifestazioni fisiologiche. 
Per avere maggiori informazioni ti consigliamo di rivolgerti al tuo ginecologo di fiducia che potrà fornirti chiarimenti in merito a queste perplessità.
Speriamo di esserti stati d’aiuto. 
Un caro saluto!