se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Abbiamo fatto petting ed ora ho delle perdite…

Dottori e dottoresse mi rivolgo a voi dato il mio stato d’ansia.
Sabato due luglio io e il mio ragazzo mentre eravamo nella doccia abbiamo praticato petting, lui ha eiaculato sul mio seno però, essendo io in piedi, è sceso sulla vagina fermandosi sui peli pubici però la certezza che non sia sceso fino alle labbra non c’è. Abbiamo risciacquato con acqua e sapone ed ho paura di essere rimasta incinta in quanto quel giorno ero nel periodo fertile. Di questo già ve ne ho parlato ed una dottoressa mi ha risposto dicendo che la gravidanza è da escludere, però, pochi minuti fa ho avuto una perdita di sangue simile a quella che ho prima delle mesturazioni vere e proprie. Ho letto su internet però che queste perdite possono verificarsi entro un arco dai 2 ai 12 giorni dal rapporto a rischio. Secondo voi sono mesturazioni oppure perdite dovute ad una gravidanza? Sono in uno stato d’ansia terribile.
Grazie in anticipo, spero mi rispondiate al più presto.
Mariagrazia, 17 anni

Cara Mariagrazia,
capiamo il tuo stato d’ansia ma volgiamo rassicurarti dicendo che è naturale avere dubbi e paure sulla sessualità alla tua età.
Come già ti è stato detto non corri alcun rischio poichè il concepimento avviene con un rapporto completo con penetrazione ed eiaculazione interna alla vagina durante i giorni fertili. Con il petting non si resta incinta e poi lo sperma al di fuori degli organi genitali non sopravvive a lungo, perciò puoi stare tranquilla. Le macchie di cui parli potrebbero essere un fenomeno comune di spotting oppure l’iniziale arrivo del ciclo.
Ti suggeriamo di provare a rasserenarti, anche perchè l’ansia può influire sul ritardo del ciclo, ed aspettare l’arrivo del flusso.
Un caro saluto!