se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho 24 anni e vivo in uno stato di ansia e panico costante…

Salve Dottori sono molto preoccupata, ho visto che siete molto professionali e puntuali per questo ho deciso di rivolgermi a voi. Sperando di riuscire a esprimermi bene
Ho 24 anni e vivo in uno stato di ansia e panico costante da una settimana.
Vi spiego la mia situazione.. il mese scorso ho praticato petting con un ragazzo e dopo 9 giorni mi è arrivato il ciclo.. abbonadante come il solito ma durato un giorno in meno( quindi 4 giorni invece di 5) e arrivato con due giorni d’anticipo ( cosa abbastanza “normale” per me )
Io ho un ciclo regolare di 27 giorni..
ma questo mese nulla.. sarebbero dovute arrivarmi ieri ma niente… nessun dolore.. nessun sintomo.. se non il seno un po’ gonfio..
Da quell’episodio non è successo nulla.. cosa devo fare? Ho tantissima ansia.. e soprattutto paura.. il ciclo scorso non scongiura un eventuale pericolo?
Vorrei precisare che non c’è stata penetrazione ma la mia paura è che lui mi abbia potuto toccare con le mani sporche
Scusate ancora per le tante righe ma ho davvero bisogno di un consiglio
Grazie in anticipo

Anonima, 24 anni


Cara Anonima,
rispetto a quanto dici ci sembra che non vi siano i presupposti per una gravidanza, con il solo petting è impossibile che vi sia un concepimento, tieni presente che è necessario un rapporto con eiculazione interna ed inoltre la donna deve trovarsi nei suoi giorni fertili. Per quanta riguarda l’eventualità di sperma sulle mani anche in questo caso ci sono poche possibilità in quanto a contatto con l’aria gli spermatozoi hanno una bassa percentuale di sopravvivenza, comunque raccomandiamo sempre di fare attenzione all’igiene in modo tale da evitare rischi inutili. Detto ciò ricorda che i cicli non sono tutti uguali a volte vi possono essere degli sbalzi ormonali dei cambiamenti nell’alimentazione o negli stili di vita ma anche ansia e stress che influiscono sulla regolarità. Aspetta quindi con serenità l’arrivo del ciclo.
Un caro saluto!