se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Soffro di ovaio micropolicistico e solitamente ho rapporti protetti…

Vi scrivo perché ho un dubbio che mi assilla da giorni , che è concomitante ovviamente ad un ritardo di 3 giorni del mio ciclo. Premetto che soffro di ovaio micropolicistico e che solitamente ho rapporti protetti ( poche volte è capitato di far senza ) Questo mese a causa di una infezione dovuta a preservativi la mia ginecologa mi ha consigliato di prendere la pillola e in attesa dei dovuti accertamenti ed esami prima che me la prescrivesse , ho avuto rapporti non protetti con il mio fidanzato. Ma in realtà non pratichiamo coito interrotto vero e proprio. Vi spiego meglio. Solitamente lui esce davvero molto prima di venire , tant’è che la sua eiaculazione avviene di solito dopo anche 10 15 minuti a seguito di masturbazione, ovviamente lontano da me non è mai successo nemmeno che venisse appena uscito . Allora mi chiedo come mai ancora nessuna ombra di ciclo. Lo scorso mese è venuto il 13 marzo, ora siamo a 12 aprile ma ancora niente . Non ho granché sintomi se non una leggera dolenzia a livello ovarico . Concretamente ci sono davvero rischi che possa avvenire una gravidanza indesiderata con queste dinamiche ? Senza eiaculazione interna? Magari solo con liquido pre eiaculatorio? Su internet si leggono tante cose … e non capisco più quanto ci sia di vero in ciò che leggo . È deleterio! Annoto anche che le scorse settimane ho avuto una brutta gastroenterite con febbre e sono stata assai stressata..potrebbe aver influito? Spero in un vostro Aiutato perché sono molto in ansia ! Vi ringrazio in anticipo per la vostra disponibilità !

Irma, 22 anni


Cara Irma,
rispetto a quanto dici ci sembrerebbe che non vi siano rischi rispetto ad una gravidanza, ma non possiamo esserne certi al 100% in questa sede, di fatto quando i rapporti non sono protetti, un certo margine di rischio esiste sempre, soprattutto se i rapporti  sono ravvicinati, questo perchè, nonostante vi sia un’attenzione all’igiene intima può accadere che gli spermatozoi rimangono in vita nelle ghiandole che si trovano vicino alla base del pene e quindi possono fuoriuscire anche nelle prime fasi dei rapporti successivi. Resta il fatto che affinchè avvenga un concepimento è necessario un rapporto completo con eiaculazione interna ed inoltre la donna deve trovarsi nei suoi giorni fertili. Rispetto al liquido pre-eiaculatorio, questo non contiene spermatozoi e se anche ve ne fossero, studi recenti hanno dimostrato, che questi non sembrano essere in grado di fecondare. Detto ciò come dici anche una situazione di stress o ansia può incidere sulla regolarità, come gli sbalzi ormonali o cambiamenti nello stile di vita e alimentari, aspetta con tranquillità l’arrivo del ciclo e se può essere utile per tranquillizzarti potresti effettuare un test di gravidanza in modo tale da toglierti ogni dubbio. Forse l’utilizzo della pillola potrà esserti utile per vivere con più serenità i rapporti intimi e non incorrere in inutili rischi.
Un caro saluto!