se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho avuto dei rapporti con il mio ragazzo…il ciclo mi sarebbe dovuto arrivare il 30/1 settembre

Salve, allora ho avuto dei rapporti con il mio ragazzo non protetti però non è venuto. In seguito abbiamo avuto un altro rapporto ed è venuto nel preservativo. In queste settimane abbiamo avuto dei rapporti non protetti dove però è uscito ed è venuto su un fazzoletto.. Le mie domande sono : non c’è rischio di una gravidanza se l’uomo non è venuto dentro giusto? I preservativi non dovrebbero essersi rovinati(in un mese che non erano utilizzati) con il caldo in un cassetto dato che la data di scadenza è lontana? Mi stanno venendo questi dubbi perché il ciclo mi sarebbe dovuto arrivare il 30/1 settembre e ancora non mi è venuto, c’è da dire che durante l’estate sono dimagrita (da48.9 a 45.7..e non so nemmeno io come sia stato possibile) potrebbe dipendere da quello? Grazie arrivederci

Anonima


Cara Anonima,
rispetto a quanto dici non possiamo darti delle risposte certe in quanto i rapporti non sono stati protetti, di fatto nei primi due casi non vi è stata alcuna eiaculazione, ma ci racconti di altri rapporti a coito interrotto. Purtroppo quando i rapporti non sono protetti vi possono essere dei rischi, il coito interrotto non è un metodo contraccettivo efficace perché è difficile avere il controllo totale del proprio corpo nel momento di massimo piacere, inoltre se vi sono dei rapporti ravvicinati non basta una buona pulizia del pene per eliminare residui di sperma, gli spermatozoi rimangono in vita nelle ghiandole che si trovano vicino alla base del pene.  Detto ciò affinché avvenga un concepimento è necessario avere un rapporto completo con eiaculazione interna ed inoltre la donna deve trovarsi nei suoi giorni fertili. Per quanto riguarda il preservativo se non è scaduto ed è stato conservato in modo appropriato e la confezione era integra non vi è nulla da preoccuparsi. Rispetto al ritardo ricorda che i cicli non sono tutti uguali ed inoltre, a volte, sbalzi ormonali, cambiamenti nello stile di vita, alimentari, cambiamenti climatici ma anche ansia e stress possono influire sulla regolarità. Ti consigliamo di attendere con serenità l’arrivo del ciclo e pensare ad un metodo contraccettivo valido.
Un caro saluto!