se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

La mia ragazza ha un ritardo di 12 giorni…

Salve vorrei un’informazione. Ho un dubbio che possa esserci stato contatto involontario tra la mano sporca di sperma e vagina. In pratica la mia ragazza aveva la mamo sporca di sperma e si é spostata la mutandina. Poi io l’ho masturbata. Non ci sono stati rapporti.
Le ultime mestruazioni la mia ragazza le ha avute il 10 Giugno. L’episodio dubbio (se così può definirsi) è avvenuto il 21 Giugno. IL 10 Luglio , al secondo giorno di ritardo abbiamo effettuato un test uscito negativo. il 17 Luglio, al nono giorno di ritardo , abbiamo effettuato un altro test di gravidanza clear blue, anch’esso negativo. Solo quest’ultimo è stato effettuato di pomeriggio con poca urina nel bicchiere. ( la finestrella di controllo ha stabilito che il test è avvenuto nel modo corretto).Sono passati più di 20 giorni dall’evento in questione, il test avrebbe dovuto rilevare una gravidanza, tenendo conto anche dei 9 giorni di ritardo?
Crede che può definirsi scongiurato il rischio di un eventuale gravidanza?
Nell’ultimo mese non ci sono stati neanche rapporti, solo masturbazioni reciproche.
Cosa potrebbe determinare un simile ritardo di 12 giorni?
Già a gennaio ha avuto un ritardo di 10 gioni, ma ora siamo a 12 e non ha alcun sintomo. In questo periodo è stressata per via del ballo e del saggio di fine anno, dei test universitari, qualche problema di famiglia, ha perso peso, ora ha la mandibola gonfia per il dente del giudizio. Tutto questo può influire? non so lei ha 20 anni. Fino a quando può estendersi un ritardo senza che sia una gravidanza o altro?Non so più cosa pensare. Scusatemi per la lunghezza dell’esposizione ma sono molto preoccupato. Vi ringrazio in anticipo per il servizio che fornite. Attendo vostre notizie.
Stefano, 26 anni

Caro Stefano,
comprendiamo le tue preoccupazioni, perché, per un ragazzo molto spesso non è semplice gestire le emozioni suscitate da eventi che non passano direttamente sul proprio corpo ma che inevitabilmente lo coinvolgono. L’unica cosa che in questi momenti è possibile fare è ascoltare e sostenere aiutando come stai facendo con questo messaggio a raccogliere informazioni utili.
Da quello che ci descrivi non vi è stato nessun rapporto che implichi un’eiaculazione interna ma solo quell’episodio in cui forse dello sperma è entrato in contatto con gli organi genitali della tua ragazza.
Solitamente anche durante il petting consigliamo di avere l’accortezza di mantenere l’igiene, ossia lavare accuratamente le mani, soprattutto nel caso ci sia un’eiaculazione seppur esterna.
Tuttavia, riteniamo che sia altamente improbabile che tracce di liquido seminale possano aver risalito gli organi interni ed aver fecondato un potenziale ovulo. Considera che durante il concepimento è necessaria la spinta dell’eiaculazione e quella delle contrazioni uterine durante l’orgasmo per far si che gli spermatozoi riescano ad arrivare a fecondare l’ovulo.
Inoltre ci racconti che sono stati effettuati ben due test di gravidanza a distanza di tempo l’uno dall’altro e nel periodo consigliato per una rilevazione più precisa. Questo dovrebbe scongiurare definitivamente la possibilità che ci sia in corso una gravidanza.
Un ritardo nel ciclo mestruale può dipendere da tanti fattori: cambiamenti ormonali, alimentazione, cambio stagioni ma anche, come hai evidenziato tu, dallo stress e dalla stanchezza. Anche il cambiamento di peso repentino influisce su questa variabilità in maniera significativa.
In ogni caso, suggeriamo alla tua ragazza di recarsi presso un ginecologo che saprà darle tutte le indicazioni utili ad affrontare il disagio che sta vivendo.
Speriamo di esserti stati d’aiuto.
Un caro saluto!