Il mio ragazzo ha notato uno strano liquido nelle mie parti intime…

Buonasera,
Sono una ragazza di quindici anni che ha un problema.
Ho rapporti con il mio ragazzo dal 2 giugno.
In questo mese ho avuto 2 rapporti con il mio ragazzo.. uno senza protezione (coito interrotto), a una distanza di 3 giorni dalla fine del ciclo.. quindi non penso che ero fertile, e un altro a distanza di 8 giorni dalla fine del ciclo utilizzando il preservativo. Il mio ragazzo da qualche giorno mi ha confessato di aver notato uno strano liquido biancastro nelle mie parti intime.. e ho iniziato a preoccuparmi.. ad avere nausea, senso di vomito, piangere tutto il giorno, inappetenza, giramenti di testa e sudare freddo, dolori all’addome.. tutti i sintomi! secondo voi è una cosa psicologica? sono solo fissata? sento i dolori e ho tanta paura!!! help.
aspetto con ansia una sua risposta al più presto grazie.

Anonima, 15 anni


Cara Anonima,
è del tutto normale essere così agitata con le prime esperienze sessuali, l’inesperienza porta ad amplificare le piccole paure, vedrai che piano piano ti sembrerà tutto più naturale e semplice.
Ad ogni modo, devi sapere che durante un rapporto anche la donna produce delle secrezioni molto simili alla sperma, quindi è molto probabile che il liquido che ha visto il tuo ragazzo non sia niente di preoccupante.
Se avete usato il preservativo in modo corretto non ci sono rischi di gravidanza, i sintomi che avverti potrebbe essere legati all’ovulazione, alla stanchezza o di natura psicologica.
Ti consigliamo, se i fastidi dovessero persistere, di rivolgerti al tuo medico di fiducia e di fissare una visita di controllo dal ginecologo, che è comunque tanto importante quando si iniziano ad avere rapporti sessuali.
Con l’occasione potrai anche parlare con lui del metodo contraccettivo più adatto alle tue esigenze, visto che il coito interrotto è una pratica poco sicura.
Tieni presente che ci sono anche i Consultori, in cui potrai avere la consulenza di una ginecologa, ai quali puoi accedere senza richiesta medica e anche senza essere accompagnata da un adulto.
Torna a scriverci quando vuoi. 
Un caro saluto!

2019-01-30T17:37:16+01:00