Ho fatto la terapia con dostinex (per abbassare la prolattina)...

Ho fatto la terapia con dostinex (per abbassare la prolattina)…

Salve,
premetto di aver già fissato la visita con il mio ginecologo, ma sono troppo preoccupata per aspettare. Ho fatto la terapia con dostinex (per abbassare la prolattina), 1/3 di capsula al giorno per un mese. L’ultima data di ciclo mestruale è stata il 27 marzo… il 30 maggio mi sono comparse delle macchie marroni molto scure, talvolta divenivano di tipo ematico ed ora sono più chiare, anche se ho notato di avere perdite di materiale organico un pò più solido, di colore più chiaro. Avevo i sintomi mestruali e seno alquanto gonfio. Sono in questa situazione da 12 giorni.. iniziata dopo 2 giorni dall’ultimo rapporto sessuale, ed era circa un mese che non ne avevo. In genere io e il mio ragazzo non abbiamo rapporti protetti, ma l’eiaculazione non avviene mai internamente. Di cosa potrebbe trattarsi? potrebbero essere delle perdite da innesto? Vi ringrazio anticipatamente! ,

Cara Anonima,
dal momento che stai assumendo un farmaco per regolamentare l’iperprolattinemia, ci sembra azzardato fare delle supposizioni riguardo allo spotting che ti è comparso, visto che dostinex stimola proprio la comparsa del ciclo.
Ad ogni modo, dal momento che farai presto una visita dal tuo ginecologo, saprai accertarne le cause con maggiore precisione.
Possiamo dirti però, riguardo al sanguinamento da impianto, che di solito l’embrione c’impiega circa 6-12 gioni per impiantarsi nella parete uterina, quindi la comparsa di perdite solo 2 giorni dopo il rapporto ci sembra non collegabile ad una possibile gravidanza.
Infine, ti consigliamo vivamente di utilizzare sempre precauzioni da inizio rapporto, perchè il coito interrotto non può essere considerata una pratica anticoncezionale sicura.
Con l’occasione della visita puoi parlarne con il tuo medico e decidere la misura protettiva più adatta a te e alle tue esigenze.
Un caro saluto!,Anonima,13-06-2011,Sessualit�,spotting

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it