Io prendo la Yasmin da un anno...

Io prendo la Yasmin da un anno…

Buon giorno cari esperti, mi rivolgo a voi per togliermi un dubbio che da un paio di giorni mi assilla. Lo spotting che può verificarsi assumendo la pillola anticoncezionale, non è sintomo che la pillola non sta facendo il suo effetto contraccettivo, vero? Io prendo la Yasmin da un anno. I primi mesi verso la fine del blister avevo delle perditine rosa, che la mia ginecologa ha chiamato spotting. Tuttavia mi aveva assicurato che la protezione anticoncezionale c’era. Mi aveva prescritto però un altro tipo di pillola, di un dosaggio più forte, qualora queste perdite persistessero ogni mese. Caso vuole che da allora, quelle perdite magicamente non mi sono più venute. Così ho deciso di non stare neanche a cambiarla la pillola, e di continuare con la Yasmin solita. Da quest’estate fino ad oggi non ho più avuto problemi. Nessuna perdita di nessun genere. Ieri sera però noto delle perditine strane color salmone. Non sono abbondanti, anzi tutt’altro. Non macchiano nemmeno gli slip. Sono perdite… interne, come dire, che restano all’interno, e finiscono al mischiarsi con le classiche perditine trasparenti. Stamattina, stessa situazione: di nuovo queste perditine, che però non sono nè aumentate nè diminuite. La cosa che però mi rende perplessa è che per la prima volta mi sono venute a distanza di 6 giorni dall’inizio del nuovo blister, e non verso la fine del blister come nei mesi precedenti. Io nel corso di questa settimana ho preso la pillola regolarmente, non ho preso altre medicine, e tantomeno ho avuto casi di diarrea o vomito, quindi… posso dedurre che l’effetto contracettivo ci sia comunque? Sia che lo spotting venga nella 1a, 2a, o 3a settimana della confezione, la protezione contraccettiva, c’è comunque? Vi ringrazio per l’attenzione.,

Cara Natascia,
partiamo dal presupposto che se hai preso regolarmente le compresse del blister come da bugiardino e non hai assunto farmaci che possano ridurre l’effetto contraccettivo, la protezione è garantita.
Detto ciò, è possibile che durante i primi mesi di assunzione della pillola possa verificarsi lo spotting. Se l’organismo non si abitua al nuovo apporto ormonale, è consigliabile assumere un contraccettivo con dosaggio diverso.
Nel tuo caso, visto che dopo un primo momento la situazione si è normalizzata, le leggere perdite di cui parli possono essere momentanee e non necessariamente significare che la pillola non è giusta per te.
Aspetta ancora un po’ e vedi cosa succede. Se lo spotting dovesse ripetersi nei prossimi cicli, ti consigliamo di tornare dalla tua ginecologa, parlarne insieme e nel caso cambiare dosaggio.
Un caro saluto!,Natascia,30-12-2011,Sessualit�,spotting

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it