E' possibile rimanere incinta con dello sperma sulla mutandine?...

E’ possibile rimanere incinta con dello sperma sulla mutandine?…

Salve dottori, io e la mia ragazza abbiamo deciso di scrivere su questo forum per avere un parere di voi esperti e far finire le nostre ansie. Il fatto è che una settimana fa, domenica, era l’ultimo giorno del ciclo della mia fidanzata, infatti aveva le ultime perdite di sangue. Inizialmente abbiamo avuto un rapporto protetto con preservativo con eiaculazione esterna ma pur sempre nel preservativo, successivamente dopo un intervallo di 2 ore abbiamo praticato petting, io ero totalmente svestito mentre lei aveva gli slip, successivamente le sono venuto sulla pancia alla fine del petting e si è asciugata subito con dei fazzoletti. Controllando non aveva traccia di sperma se non forse sulle mutandine che di fatto erano bagnate molto presumibilmente di sperma. Volevamo chiedere se fosse possibile rimanere incinta così, ovvero con dello sperma sulla mutandine che potrebbe essere passato sotto il tessuto.

Lorenzo, 16 anni


Caro Lorenzo,
da quanto scrivi ti tranquillizziamo subito, in quanto non ci sono i presupposti per una gravidanza. Affinché avvenga un concepimento, infatti, è necessario avere un rapporto non protetto con eiaculazione interna e la donna deve trovarsi nei suoi giorni fertili. Insieme alla tua ragazza siete stati prudenti, il rapporto è stato protetto e l’eiaculazione è avvenuta nel preservativo. Quanto al petting anche in questo caso non ci sono rischi, il liquido seminale non è andato in vagina quindi potete stare tranquilli. Tieni presente che gli spermatozoi a contatto con l’aria o altre superfici come i tessuti non hanno le condizioni ottimali per sopravvivere, infatti lo sperma tenda a seccarsi in pochi minuti. Per il futuro ti consigliamo di continuare ad avere sempre rapporti protetti dall’inizio alla fine di ogni rapporto.
Speriamo di averti tranquillizzato e chiarito i dubbi.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it