Studentessa liceo Kennedy di Roma medaglia d'argento Taekwondo

Studentessa liceo Kennedy di Roma medaglia d’argento Taekwondo

L'intervista a Ilaria Eustacchi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Per lo studio e prepararmi all’università ho rinunciato ad un mondiale”. Così Ilaria Eustacchi studentessa dell’ultimo anno del liceo scientifico ‘J.F. Kennedy’ di Roma racconta la sua esperienza alla Dire.

Atleta di arti marziali del Taekwondo e della Kickboxing, è inserita nel programma del Miur dedicato agli studenti-atleti di alto livello che le consente di usufruire di alcune agevolazioni per proseguire negli studi e nello sport. Ha vinto la medaglia d’argento in un campionato europeo la scorsa stagione e da due anni è nel circuito della nazionale italiana.

“Riesco a conciliare la scuola e la pratica sportiva- ha dichiarato- ma a volte mi pesa dover rinunciare alla palestra per studiare. Invece non è un peso il fatto di dover sacrificare un’uscita in più con gli amici per andarmi ad allenare o partecipare alle gare”.

Per Ilaria Eustacchi la palestra è come una famiglia, e ammira il proprio maestro della A.s.d. Gym center per l’impegno profuso con gli allievi. “Lo sport è disciplina e sacrificio- ha proseguito- ma, quando pratico le arti marziali, mi diverto, è una valvola di sfogo per tutto quanto”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it