Avevamo bevuto e lui non ricorda se sia venuto dentro...

Avevamo bevuto e lui non ricorda se sia venuto dentro…

Salve,
sabato per la prima volta ho avuto un rapporto non protetto con un ragazzo, con cui faccio tira e molla da 6 mesi per cui lo conoscevo.
Eravamo ad una festa, entrambi avevamo bevuto e lui non ricorda se sia venuto dentro.
Ero al quattordicesimo giorno di ciclo in pieno periodo fertile.
Dopo due giorni mi è salita la febbre, dovrei preoccuparmi?
Ho paura di avere una gravidanza indesiderata, non riesco ad aspettare le prossime mestruazioni perché mi arrivano tra due settimane.
Ne ho parlato subito con mia mamma e ha preso un appuntamento dalla ginecologa, solo che non so se lei possa dirmi se sono incinta o meno. 
Per favore consigliatemi qualcosa grazie in anticipo.

Chiara, 16 anni


Cara Chiara,
è comprensibile la tua preoccupazione, innanzitutto ti diciamo che sei stata molto brava a parlarne con tua mamma in modo da trovare una soluzione. Da quello che ci scrivi non è possible poterti dare una risposta certa poiché non è chiaro se ci sia stata un’eiaculazione oppure no.
La consulenza con il proprio ginecologo ci sembra la cosa più appropriata da fare, poiché è un modo per capire se vi sia un reale rischio. Avendo avuto il rapporto  sabato, se la visita è molto in là potresti pensare di rivolgerti ad un consultorio per velocizzare i tempi. Devi sapere che nelle situazioni in cui non è facile stabilire il rischio, si può ricorrere alla contraccezione di emergenza, esiste la cosi detta pillola del giorno dopo (che agisce fino a 72 ore dopo il rapporto) o quella dei 5 giorni dopo ellaOne (che agisce fino a 120 ore dopo il rapporto), che faresti ancora in tempo a prendere. Prima vengono prese maggiore è la loro efficacia.
Ti consigliamo, se non hai ancora effettuato la visita, di parlare con tua madre rispetto a questa possibilità e chiedere subito consiglio alla ginecologa.
Se hai ancora bisogno torna pure a scriverci.
Un caro saluto!

 

 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it