Cristiano Ronaldo presenta il suo nuovo profumo CR7 Play It Cool

Cristiano Ronaldo presenta il suo nuovo profumo CR7 Play It Cool

Il campione sportivo rivela qual è il suo “cool-factor“ in occasione del lancio della sua prima fragranza casual lifestyle
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Per il lancio della sua prima fragranza casual lifestyle, “CR7 Play It Cool“, Cristiano Ronaldo fa scoprire ai suoi fan come lui sia veramente a porte chiuse.
Una delle campagne più intime e giocose della star internazionale del calcio, che lo riprende nella sua routine mattutina. E non è quello che ci si potrebbe aspettare.

Dal risveglio con i capelli arruffati, rovesciando il caffè, cadendo goffamente in piscina, e mancando un gol a porta vuota… qualcosa proprio non gira nel verso giusto.
Poi, tutto cambia non appena Cristiano Ronaldo usa la sua nuova fragranza “CR7 Play It Cool “, che lo trasforma nell’icona cool, raffinata e sicura di sé che tutti conosciamo.

Parlando della campagna, Cristiano Ronaldo spiega: “Sento davvero che questa fragranza può trasformarti. Una grande fragranza ti dona la sicurezza di essere la migliore versione di te stesso e ho voluto imprigionare questa sensazione in “CR7 Play It Cool “. Mi fa sentire come se potessi ottenere qualsiasi cosa, e spero che anche i miei fan provino la stessa sensazione quando la indossano”.

Cristiano Ronaldo aggiunge: “In molte occasioni nella mia vita la pressione è forte e ho bisogno di mantenere la calma, di “play it cool”, prima di una partita importante o di un calcio di rigore, quindi volevo che la campagna fosse qualcosa a cui tutti potessero fare riferimento. Tutti noi abbiamo “quelle” mattine! Volevo che le persone mi vedessero in modo nuovo, inedito. Girare il video è stato molto divertente e ho fatto io tutte le scene, senza controfigure! “

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it