Liam Gallagher, agli EMAs il discorso più breve di tutti i tempi

Liam Gallagher, agli EMAs il discorso più breve di tutti i tempi

La star degli Oasis, ha fatto un discorso di appena 20 secondi prima di scendere dal palco e tornare al suo posto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA -- Durante la 26esima edizione degli MTV Europe Music Awards che si sono tenuti nel FIBES Conference and Exhibition Centre, a Siviglia, Liam Gallagher ha ricevuto il premio speciale ‘Rock Icon Awards’, assegnato per la prima volta nella storia della manifestazione organizzata da MTV.

Gli artisti che ricevono premi del genere, sono soliti dilungarsi in discorsi pieni di ringraziamenti, ma questo non è assolutamente il caso dell’ex cantante degli Oasis.

“Grazie. Non vi terrò troppo a lungo ma volevo congratularmi con Siviglia per essere una città adorabile,” ha affermato in un discorso di appena 20 secondi la star, dando riprova ancora una volta del suo animo anticonformista e ribelle.

Il pioniere del movimento conosciuto come Britpop, ha poi deciso di continuare il suo breve ma intenso discorso ringraziando coloro che hanno deciso che il premio sarebbe dovuto andare proprio a lui.

“Voglio congratularmi con MTV per aver riconosciuto quanto sono brillante. Grazie per il premio. Mi dona”.

L’artista è poi tornato sul palco per esibirsi, cantando prima il suo nuovo pezzo intitolato ‘Once’ e poi la famosa hit ‘Wonderwall’.

Risale allo scorso settembre la seconda fatica solista della voce dell’ormai ex gruppo indie rock di Manchester, intitolata ‘Why me? Why Not’, seguita poi dal singolo ‘As you Were’.

Il suo ultimo disco inoltre, prodotto da Greg Kurstin, Andrew Wyatt, Simon Aldred e Adam Noble è stato anticipato dai singoli ‘Shockwave’, ‘Once’ e ‘One of Us’.

Liam Gallagher - "Once / Wonderwall" Live | MTV EMA 2019

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it