Sono all'estero e non so se il ritardo sia dovuto al fuso orario.

Sono all’estero e non so se il ritardo sia dovuto al fuso orario…

Ho un ritardo del ciclo di 6 giorni e sono veramente molto ansiosa.
Mi trovo in vacanza in America e per questa ragione non so se il ritardo è dovuto al fuso orario. Ultimamente sono parecchio stressata perché non riesco ad abituarmi ai nuovi orari, dormo poco e male. Può questo influire sul ritardo? Se si, è normale che sono passati già 6 giorni?
Aggiungo inoltre che l’ultima mestruazione l’ho avuta il 17 novembre, il 25 ho avuto un rapporto protetto e anche giorno 11 e 13 dicembre, prima della effettiva partenza. I preservativi sono stati tutti controllati, spremuti e addirittura gonfiati ed erano intatti. Per questa ragione non capisco il motivo di questo ritardo. Vi prego rispondetemi il prima possibile, grazie in anticipo.

Anonima, 19 anni


Cara Anonima,
comprendiamo lo stato d’ansia ma da ciò che ci hai scritto non sembrerebbero esserci dei rischi. I rapporti sono stati tutti protetti, avete anche controllato i preservativi, inoltre presumibilmente in quelle date non dovresti essere stata nel periodo fertile; sembra quindi che il ritardo non sia imputabile ad un rischio.
Come ipotizzi tu stessa il fuso orario è uno dei fattori che può influenzare il ciclo con anticipi o ritardi; devi sapere che il ciclo è soggetto a modificazioni (ritardi, anticipi, flussi più o meno abbondanti) dovute anche a oscillazioni ormonali, cambi stagionali, periodi di ansia e stress. Tu scrivi che ti senti anche stressata, quindi unendo tutte le informazioni che ci dai è molto probabile che il ritardo sia dovuto allo stress, fuso orario e cambio di abitudini come per esempio il ciclo sonno-veglia. Quindi prova a tranquillizzarti poiché l’ansia non fa altro che aumentare il ritardo.
Se pensi che possa tranquillizzarti potresti effettuare un test in modo da avere un’ evidenza ed escludere che il ritardo sia dovuto ad un ipotetica gravidanza. Altrimenti prova a rasserenarti ed attendere l’arrivo del ciclo.
Un caro saluto!

 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it