Il Muba di Milano apre le porte virtuali alle scuole

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

MILANO – Il Muba (Museo dei Bambini) apre le porte (seppur virtuali) alle scuole secondarie di secondo grado, proponendo un momento di incontro virtuale incentrato sulla cultura per l’infanzia. L’obiettivo è fornire ai giovani la possibilità di entrare in relazione con una realtà culturale, per immergersi in un contesto lavorativo che si confronta costantemente con cittadini grandi e piccoli. I ragazzi hanno due possibilità per partecipare all’iniziativa. 

Il primo appuntamento prevede il coinvolgimento in un confronto sul mondo culturale dedicato all’infanzia e sul particolare approccio dei musei dei bambini. Ci si propone di attivare l’interesse dei ragazzi su tematiche inusuali e non sempre di facile accesso, attraverso il dialogo ma anche grazie a una piccola esperienza pratica che li vedrà protagonisti. Il secondo un incontro plenario in “aula magna virtuale” – online che  prevede il coinvolgimento di più classi in un’interessante e curioso racconto sul mondo culturale infantile che vede come protagonisti i musei dei bambini internazionali e italiani. 

I percorsi si rivolgono agli istituti superiori di secondo grado con indirizzo artistico e umanistico e sono condotti dagli esperti educatori culturali di Muba. Un’occasione per conoscere meglio questa importante realtà milanese. Il museo dei bambini è, infatti,  un importante centro culturale sito sul territorio milanese, in grado di esprimere e raccogliere le esperienze più significative nel campo dell’educazione non formale.

Muba raccoglie le migliori esperienze rivolte ai bambini presenti sul territorio: mostre tematiche, laboratori didattici e creativi, installazioni e attività in relazione con gli eventi principali che si sviluppano nella città di Milano. Appartiene alla rete internazionale dei Children’s Museums e si avvale di importanti rapporti di partnership per informazione, scambio di contenuti e percorsi di formazione. Muba ha l’obiettivo costante di diventare non solo un luogo che accoglie bambini e famiglie ma anche un ente in grado di apportare un valore aggiunto alla città. Il Museo contribuisce alla diffusione di una cultura per l’infanzia grazie all’intensa collaborazione che si è instaurata con diverse istituzioni scolastiche, dai licei alle università. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Redazione Diregiovani
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it