Chi è Laura Bassi, la protagonista del nuovo doodle di Google

Tra le prime donne laureate in Italia, il suo contributo fu fondamentale

Il nuovo doodle di Google è dedicato a Laura Bassi, una delle prime donne ad aver ottenuto una laurea in Italia e tra le prime ad aver ottenuto una cattedra universitaria a livello mondiale.

Chi è Laura Bassi

Il 17 aprile del 1732 discusse la tesi “De universa re philosophica” all’Università di Bologna. Aveva solo 20.
La sua capacità oratoria e le sue profonde conoscenze impressionarono a tal punto gli accademici che le fecero ottenere una laurea e la possibilità di libera docenza. Poteva insegnare solo in occasioni speciali e con dovuti permessi, ma fu solo il primo passo.
Continuò a studiare, a fare ricerche e organizzare attività didattiche. Fu così che nel 1776, le fu assegnata la cattedra di professore di fisica sperimentale nell’Istituto delle Scienze. Laura Bassi era diventata una delle prime donne al mondo ad ottenere una cattedra universitaria.

2021-04-17T10:20:33+02:00