La mia paura è che gli spermatozoi non siamo morti con il lavaggio…

Salve,
ho bisogno di risposte circa un dubbio che mi assale da giorni.
So che può sembrare assurdo ma in questo periodo sto sviluppando delle vere e proprie fobie, per cui ogni cosa che faccio mi spaventa.
Il problema è sostanzialmente che qualche giorno fa (presumibilmente periodo fertile date le perdite acquose) ho accidentalmente toccato il glande del mio ragazzo, l’ho sentito bagnato e non so di cosa (sicuramente non sperma).
Probabilmente era liquido pre-eiaculatorio ma, francamente non ne sono nemmeno sicura dal momento che non stavamo facendo assolutamente nulla.
Subito dopo mi reco in bagno e lavo le mani con acqua e sapone e poi urino.
La mia paura è che eventuali spermatozoi non siamo morti con il lavaggio e abbiano potuto causare una gravidanza quando mi sono pulita con la carta igienica che, ovviamente ho toccato con le mani.
vi prego di rispondermi il prima possibile, sono in panico!!

Giorgia, 19 anni


Cara Giorgia,
proviamo a darti delle informazioni in più per tranquillizzarti.
Affinchè avvenga un concepimento deve esserci un rapporto con penetrazione ed eiaculazione all’interno dei genitali femminili durante i giorni fertili della donna, che in un ciclo regolare di 28 giorni, cadono all’incirca tra l’11° ed il 18° giorno del ciclo.
Con un contatto solo esterno tra genitali o tra mani e genitali è improbabile che avvenga una gravidanza, lo sperma al di fuori degli organi genitali si secca velocemente e gli spermatozoi senza la spianta penetrativa non possono “risalire” ed entrare in vagina. Nel tuo caso, inoltre, non sei entrata in contatto con sperma ma probabilmente si trattava di liquido pre-seminale che non sarebbe in gradi di fecondare, inoltre hai lavato le mani, perciò non vi sarebbero rischi, puoi tranquillizzarti.
Per il futuro visti i vissuti d’ansia che ci riporti, ti consigliamo di utilizzare sempre un metodo contraccettivo sicuro se vi è un rapporto e di prestare attenzione all’igiene così come hai fatto, per evitare rischi e vivere serenamente la sessualità.
Un caro saluto


2021-07-14T18:03:36+02:00