Ho inserito l’anello Ornibel il secondo giorno del ciclo…

Salve il 1 settembre al mio secondo giorno di ciclo ho inserito l’anello vaginale ornibel. Ho avuto rapporti con eiaculazione interna il 10 settembre. Mica c’è possibilità che si sia instaurata una gravidanza? Dato che era la prima volta che ho usato l’anello

Stella, 17 anni


Cara Stella,
così come suggerisce il bugiardino, l’anello Ornibel va inserito il primo giorno di ciclo naturale. Può, altresì, essere inserito anche dal 2° al 5° giorno del ciclo ma è importante proteggere i rapporti, durante il primo ciclo, con un metodo di barriera per i primi 7 giorni di utilizzo dell’anello contraccettivo. Questo a tutela dell’efficacia contraccettiva nelle prime fasi di assunzioni.
Da quello che racconti il rapporto è successivo alla finestra temporale descritta per cui non dovrebbero esserci dei rischi significativi.
L’anello va lasciato in vagina per tre settimane consecutive e poi una volta tolto seguirà l’emorragia da sospensione. Occorre inserire e togliere l’anello lo stesso giorno e all’incirca alla stessa ora, un ritardo nell’ inserimento superiore alle tre ore potrebbe non assicurarne l’efficacia contraccettiva. 
Se usato correttamente l’anello ha un’elevata efficacia, la sua protezione è costante durante tutto il suo utilizzo, anche durante la settimana di sospensione, non è quindi necessario utilizzare altre precauzioni. Durante i rapporti generalmente non causa nessuna scomodità, anzi spesso non ci si accorge della sua presenza.

Per maggiori informazioni puoi confrontarti con il ginecologo di riferimento che potrà rispondere a tutti i tuoi dubbi. Come spesso ribadiamo, parlare di sessualità oggi sembra ancora un tabù, con il timore e la vergogna di rivolgere domande al proprio medico pensando di sbagliare. L’informazione e la prevenzione sono un diritto e un dovere fondamentale.
Torna a scrivere se avessi altri dubbi.
Un caro saluto!

 

 

2021-10-04T11:26:07+02:00