Tg Ambiente: reati contro il mare, Wwf clima, rifiuti elettrici, rinnovabili [VIDEO]

Tg Ambiente

ENEA, SU EFFICIENZA ENERGETICA POCHI INTERVENTI NELLA PA
Sull’efficienza energetica nella pubblica amministrazione sono stati fatti pochi interventi, e male. La ragione? Mancano le competenze necessarie, “una terribile carenza di competenze”. La pensa così il presidente Enea, Federico Testa, per il quale bisogna ridurre gli sprechi energetici ricorrendo a professionisti che stilino un piano degli interventi, ovvero la condizione necessaria per giustificare poi l’impiego di fondi o rassicurare le banche per ottenere finanziamenti. Nella Pubblica amministrazione, lamenta Testa, non sono state fatte neanche le poche cose fatte nel privato.

NEL 2016 6.5 MILIONI IN SANZIONI PER REATI CONTRO IL MARE
1200 controlli eseguiti, 675 notizie di reato, sequestro di 480mila mq di aree illecitamente occupate, 750 persone denunciate, sanzioni amministrative che ammontano a 6 milioni e mezzo, 60 tonnellate di rifiuti sequestrate e 1200 navi ispezionate, 104 deficienze riscontrate di cui 5 navi sequestrate. Sono i numeri conclusivi della quarta campagna nazionale di tutela ambientale 2016. Per la prossima edizione è prevista maggiore attenzione all’educazione ambientale. “Per insegnarla bene ai nostri figli- dice il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti- dobbiamo comportarci bene per primi noi adulti”.

WWF, CAMBIAMENTO CLIMA MINACCIA MIGLIAIA DI SPECIE ANIMALI
Migliaia di specie animali minacciate a causa dei cambiamenti climatici provocati dall’uomo. La conferma arriva dal report ‘Cambiamenti climatici e sesta estinzione di massa’ diffuso dal Wwf. Nella Mappa delle specie a rischio ci sono orsi polari, pinguini, orche e leopardi delle nevi ma anche stambecchi, anfibi, fringuelli alpini e persino l’abete bianco. Il simbolo dell’effetto clima e’ senz’altro l’orso polare: con la progressiva riduzione della banchisa polare, infatti, rischiamo di perdere i due terzi degli orsi polari entro il 2050.

RIFIUTI, NEL 2016 RICICLATE 3.000 TONNELLATE RAEE
Sono poco meno di 3mila le tonnellate di Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (Raee) che Ecolamp ha avviato a corretto trattamento in tutta Italia nel 2016. In particolare la categoria R5, quello delle sorgenti luminose, ammonta a 1.839 tonnellate mentre sono 1.146 le tonnellate di rifiuti del raggruppamento R4, quello
dell’elettronica di consumo. Cinque regioni raccolgono il 66% del totale. Dal punto di vista geografico Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna rappresentano le prime tre regioni nella raccolta di lampadine esauste.

NEL 2016 UNA MOZZARELLA DI BUFALA SU 3 E’ FINITA ALL’ESTERO
Nel 2016 quasi una mozzarella di bufala Campana Dop su tre e’ finita sulle tavole estere, dove cresce l’apprezzamento per il formaggio italiano a denominazione di origine, che fa segnare il maggior incremento della produzione con un balzo del 7,2% per un totale di 44,3 milioni di chili. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti. Il 30% della produzione di mozzarella di bufala Campana Dop, quindi, finisce all’estero, principalmente in Germania, Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti.