se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho avuto il ciclo due volte in un mese. Però da un mesetto sono a dieta…

Buonasera dottore nel mese di marzo ho avuto il ciclo due volte il 12 marzo e poi il 29 marzo entrambi pero con solo qualche macchia niente di che, l’ultimo ciclo regolare il 22 febbraio . Da premettere che ho avuto sempre un ciclo regolare , pero ora e un mesetto che sono a dieta e faccio esercizi può essere dovuto anche a ciò?

Rossella, 37 anni


Cara Rossella,
non sempre il ciclo mantiene tutti i mesi la sua regolarità e diversi possono essere i fattori che lo influenzano, non solo un presunto rischio gravidanza. Possono esserci fisiologiche oscillazioni ormonali, infezioni, la presenza di cisti ovariche, patologie dell’ipotalamo, dell’ipofisi, le infezioni dell’utero, delle ovaie, lo squilibrio dell’attività tiroidea o delle ghiandole surrenali, alterazioni del ciclo sonno-veglia, assunzioni di farmaci o droghe che possono influire sull’andamento del ciclo. L’attività fisica è sicuramente un toccasana per il corpo ed il suo benessere, ma non è raro che se in quantità esagerata o condotta a livello agonistico possa portare ad un’irregolarità del ciclo. Anche essere sottopeso può rappresentare un problema; il corpo infatti non è in grado di produrre abbastanza estrogeni utili per sostenere le diversi fasi del ciclo mestruale. La comparsa di mestruazioni irregolari può riflettere una situazione di disagio fisico e psichico che innesca una serie di meccanismi su base ormonale che alterano il ritmo, la quantità e la durata del ciclo mestruale. Influenzano anche situazioni di ansia, preoccupazioni, delusioni, dispiaceri. Quando si verifica una situazione di stress vengono prodotti due ormoni il cortisolo e l’adrenalina che ci consentono di far fronte a una situazione di emergenza. Se la situazione si prolunga la reazione “ormonale” di allarme va ad influenzare l’ipotalamo, dove risiedono anche le strutture di controllo del ciclo mestruale. Ciò può causare un blocco dell’ovulazione, o un’alterata produzione del progesterone, per cui le mestruazioni possono presentarsi in anticipo, o ritardare, saltare completamente, o presentarsi con fenomeni di spotting, cioè perdite scarse e scure.
Come vedi molteplici possono essere i fattori, ma in una consulenza online è difficile fare diagnosi puntuali e personalizzate non avendo a disposizioni strumenti di approfondimento e una dettagliata storia anamnestica, non crediamo sia nulla di preoccupante ma se le irregolarità dovessero persistere, puoi confrontarti con la tua ginecologa di riferimento che conoscendo bene la tua storia saprà circoscrivere al meglio i tuoi dubbi.
Speriamo di essere stati di aiuto…
Un caro saluto!