se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Lui mi vedeva come scopa-amica, ha detto che non mi ama…

Buonasera, sono una ragazza di 23 anni…Sono qui cerco di sfogarmi con voi…quest’estate ho conosciuto un ragazzo più grande di me di nove anni, ora io a questa persona la amo per davvero come non è mai successo…all’inizio lui sembrava disposto ad avere una relazione con me, poi al lungo andare mi ha iniziato a dire, che non sapeva, che lui mi vedeva come scopa-amica però nonostante ciò per il mio sentimento sono andata sempre avanti, sperando sempre che potesse migliorare tra noi…Ma ora in queste ultime settimane mi ha detto che non mi ama, non sente quello che provo io nei suoi riguardi, non si farebbe scrupoli ad uscire con un’altra.
Ora è quasi un mese che non lo vedo e non ci sentiamo da 2 settimane
Avevamo deciso una settimana fa di parlare, ha detto che lo faceva per me…dopo due giorni ha cambiato idea dicendomi che non vuole più vedersi e più sentirmi, ha detto che si vede con un’altra da pochi giorni io ho provato a cercarlo ma non mi ha risposto…L’ho visto anche ma lui no…Le mie amiche mi dicono che passerà e che devo cercare di non pensarci, di essere forte ma io non ce la faccio sto veramente male per lui…Chiedo un consiglio…
Grazie a chi vorrà  aiutarmi…Buona serata.
Chiara, 23 anni

Cara Chiara,
comprendiamo dalle tue parole quanto la storia con questo uomo sia stata un amore importante per te….ed ora lui ti sta chiedendo di cambiare il vostro rapporto e di trasformarlo in altro. Tu non ti sei arresa e hai provato a parlare con lui, a cercare una strada che vi riavvicinasse e nonostante questo lui ha deciso di chiudere le porte. Per quanto difficile da digerire questa verità può essere la base da cui tu devi ripartire per andare avanti.
Non è mai semplice riuscire ad elaborare e superare la fine di una storia d’amore, ma questi sono i momenti in cui puoi rimettere al centro della vita te stessa e le cose che ti fanno stare bene. In questi periodi è possibile sperimentare senso di vuoto, delusione, tristezza, solitudine e si pensa che non si potrà amare mai nessun altro in quel modo. Ma è anche il momento in cui si ristabiliscono le proprie priorità, in cui hai l’occasione di fermarti a riflettere su te stessa e su cosa cerchi in un rapporto di coppia, che la sofferenza e la chiusura che lui ora ti mostra non fanno parte della tua idea di amore. Sarà naturale soffrire per lui perchè è stata una storia per te importante, ma accanto a questo dolore piano piano metti pure le tue passioni personali, i tuoi desideri soggettivi e dedicati a ciò che ti vitalizza e ti fa sentire bene.
Ci vorrà tempo ma amici, passioni, musica, film, affetti ti aiuteranno a venirne fuori più forte e bella di prima!
Un caro saluto!