se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Mia moglie ha delle perdite vaginali bianche in alcuni giorni…

Salve volevo chiedere mia moglie ha delle perdite vaginali bianche in alcuni giorni del mese da cosa dipendono ? Poi se sulla carta igienica c’è qualche goccia di sperma è in quel momento mia moglie si è seduta a fare la pipì pulendosi con quella carta da premettere che era al secondo giorno di ciclo può essere pericoloso.grazie di l’attenzione

Raffaele, 36 anni


Caro Raffaele,
rispetto alle perdite bianche di cui parli, in genere nel periodo ovulatorio si possono presentare  delle perdite di muco vaginale solitamente  sono acquose, filanti e trasparenti, assumono cioè un aspetto simile a quello della “chiara (albume) dell’uovo” e si mantengono tali fino alla fine dell’ovulazione, per diventare poi dense e biancastre subito dopo l’ovulazione. Queste sono perdite fisiologiche. Possono poi esserci le perdite legate a un’infezione intima, ma questo è possibile dirlo facendo degli esami più specifici.
Detto ciò, sul rischio gravidanza ci sembra che puoi stare tranquillo, tieni presente che affinchè avvenga il concepimento devono essere soddisfatte almeno tre condizioni: penetrazione, perdita di liquido seminale o eiaculazione, ovulazione della donna; se lo sperma non entra in contatto con gli organi interni femminili è altamente improbabile che ci sia il concepimento e, qualora si verifichi un contatto indiretto (come ad es. tramite un fazzoletto, carta igienica, asciugamani), è importante che ci sia la spinta del flusso eiaculatorio. Altro elemento da considerare è che quando gli spermatozoi entrano a contatto con l’aria o con l’acqua sopravvivono per un tempo molto breve.
Un caro saluto!