se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Può essere che l’imene si è lacerato solo in parte?…

Cari dottori, eccomi di nuovo qui per esporvi un ulteriore “dubbio”. Ormai siete diventati la mia fonte di chiarezza!
Ma passiamo al dunque. Oggi ho praticato del petting con il mio ragazzo. Ha inserito due dita come è solito fare ed è andata come ogni volta, solo che, una volta finito, si è ritrovato pochissimo sangue sulla mano. Non appena sono tornata a casa e sono andata ad urinare, pulendomi, ho notato del sangue, erano macchie rosa. Ho avuto leggerissime perdite per circa due ore, adesso non più. L’unica ipotesi plausibile che mi è venuta in mente è quella della deflorazione, ma il punto è che io non ho sentito alcun tipo di dolore, neanche il minimo. Credete possa essere comunque l’imene che, magari, si è lacerato solo in parte?
Vi ringrazio per la disponibilità, per l’immediatezza e per la gentile attenzione. Alla prossima!

Miriana, 17 anni



Cara Miriana,

ti ringraziamo per la fiducia che riponi in noi. Speriamo di poterti continuare ad aiutare in modo soddisfacente.
È possibile che le perdite che hai avuto siano legate a una leggera lacerazione dei tessuti, non necessariamente dell’imene. Questa può verificarsi anche senza avvertire dolore. Comunque non ci sembra ci sia motivo di preoccuparsi.
Se non dovessi avere altri fastidi puoi stare tranquilla. Nel caso in cui le perdite dovessero ripetersi o se dovessi avere altri disturbi, puoi fare una visita di controllo per accertarne le cause.
Un caro saluto!