se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Il dosaggio della beta hcg è sicuro al 100%?

Gentili esperti il dosaggio della beta hcg è sicuro al 100%? L’ho effettuato dopo 35 giorni da un rapporto a rischio perché ho notato un flusso mestruale diverso dal solito. Inoltre volevo chiedervi se dopo 50 giorni da un rapporto a rischio una gravidanza è possibile vederla tramite ecografia transvaginale.

Tatiana, 21 anni


Cara Tatiana,
uno dei più importati ormoni prodotti nel primo periodo di gravidanza, è la Beta HCG – Gonadotropina Corionica Umana. E’ prodotta dal trofoblasto, un tessuto che con il procedere della gravidanza si trasformerà successivamente nella placenta.
È la presenza di quest’ormone a determinare la positività del test di gravidanza ed è uno strumento molto attendibile.
Se effettui le beta hcg sul sangue il test può essere eseguito già 8 giorni dopo la data presunta del concepimento e quindi del rapporto a rischio. Se invece è fatto sulle urine tendenzialmente è affidabile già dal primo giorno di ritardo del ciclo.
Quindi l’hai fatto nei tempi giusti. Le irregolarità del ciclo possono essere legate anche ad altri fattori come oscillazioni ormonali, stress fisici o psicologici, cambi di stagioni o di abitudini alimentari, etc…
In caso di gravidanza già a partire dal 4/5 settimana è possibile vedere la camera gestionale con una ecografia. Puoi consultare magari la tua ginecologa per capire meglio tempo modalità e se soprattutto è necessario farla.
Un caro saluto!