se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho dolori al fianco destro perché ho un’ovulazione dolorosa…

Salve, vi scrivo per una delucidazione. Lunedì 20 giugno ho avuto un rapporto protetto con il mio ragazzo, solo che per nostra sfortuna il preservativo si è rotto, completamente lacerato. Lui non aveva eiaculato, ma io ero in un periodo molto fertile. Sabato 18 giugno ero a casa con dolori forti al fianco destro perché ho un’ovulazione dolorosa. Il panico mi è salito dopo e ancora adesso non so se prendere la pillola ellaone per il semplice fatto che l’ho presa tre mesi fa sempre per lo stesso motivo. Grazie in anticipo.

Silvia, 22 anni


Cara Silvia,
tecnicamente affinché avvenga una gravidanza è necessario che ci sia una eiaculazione completa con rilascio di liquido seminale all’interno della vagina. Ci sembra di capire che il rapporto è stato interrotto dalla rottura del contraccettivo ma che non fosse avvenuta alcuna eiaculazione. Secondo alcuni recenti studi il liquido pre-eiaculatorio teoricamente non dovrebbe contenere spermatozoi e seppure ve ne fossero questi non sarebbero in grado di fecondare. Ma è vero anche che non ci sono delle certezze assolute, non sempre è facile riuscire ad avere un controllo completo del corpo nei momenti di intenso piacere e soprattutto eri nel tuo periodo fertile. Il contraccettivo di emergenza rimane comunque un farmaco a tutti gli effetti e quindi riteniamo importante che tu possa confrontarti con la tua ginecologa di fiducia e valutare insieme gli effettivi rischi e capire come procedere.
Inoltre potresti anche parlare con il tuo ragazzo rispetto ai metodo contraccettivi, ce ne sono diversi e potreste valutare quello più adatto alle vostre esigenze.
Un caro saluto!