se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Il 17 Aprile ho avuto il virus intestinale ed ho assunto plasil, imodiu e tachipirina…

Carissimi Esperti,
Uso evra da ormai 3 mesi.
Il 17 Aprile ho avuto il virus intestinale ed ho assunto plasil, imodiu e tachipirina percje avevo febbre a 39.6.
Il 21 ho applicato il terzo cerotto ed ho avuto già a partire da giorno 22 delle perdite abbastanza significative (abbondanti in quantità e dal colore marrone intenso)che si sono interrotte esattamente il giorno in cui ho staccato il terzo cerotto .Nella settimana di sospensione il ciclo non è arrivato.
L ultimo rapporto prima di questo episodio risale all’11 aprile e comunque ad oggi non vi è mai stata una eiaculazione Interna. Abbiamo usato sempre il coito interrotto.
Nonostante il ciclo non si sia presentato ho continuato ad applicare evra e ad avere rapporto con coito interrotto.
martedi dovrei togliere l ultimo cerotto dei tre.
Premesso ciò:l assenza del ciclo deve preoccuparmi?
E se il ciclo non mi venisse neanche questa volta devo pensare ad una gravidanza?
Grazie

,

Cara Cuoricino87,
l’efficacia del cerotto diminuisce se vengono assunti contemporaneamente altri farmaci tra cui alcuni antibiotici, i farmaci contro le convulsioni, la tubercolosi e l’emicrania.
I farmaci che hai menzionato non rientrano in questa lista, così come l’influenza intestinale non dimninuisce la capacità protettiva del cerotto.
Se le mestruazioni non arrivano non significa necessariamento che tu sia incinta, anche perchè non hai avuto propriamente dei rapporti scoperti. Come con tutti i contraccettivi ormonali combinati, potrà verificarsi la perdita irregolare di sangue (spotting o metrorragia), particolarmente nei primi mesi di utilizzo. Per questo motivo, un’opinione medica circa la perdita irregolare di sangue avrà utilità solo dopo un periodo di adattamento di tre cicli circa. Se la metrorragia persiste, oppure se essa si verifica dopo precedenti cicli regolari, quando EVRA è stato usato al regime consigliato, occorre considerare una causa diversa da EVRA.
A questo punto ti consigliamo di consultare il tuo ginecologo e/o di aspettare la pausa di sospensione per vedere se arriva il ciclo.Un caro saluto!

,Cuoricino87, 27 anni,22-05-2015,Sessualità-SeSso è meglio,metodi contraccettivi