se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Spesso non riesco a vivere con serenit� la sessualit�…

Buongiorno esperti, volevo chiedere una vostra opinione riguardo a un dubbio sorto a seguito di alcuni rapporti col mio ragazzo questo mese. Innanzitutto sono stati sempre rapporti protetti dall’inzio alla fine con preservativo, il quale non si è mai rotto o forato (controllavamo dopo scorrendo con le dita il profilattico e assicurandoci che lo sperma in fondo non uscisse da alcun foro o rottura).
Il ciclo precedente era cominciato il 3 agosto e finito l’8(quando di solito mi dura una settimana), avevo utilizzato per l’intera durata assorbenti interni (cosa a cui non sono abituata). Il 9 abbiamo avuto un rapporto completo protetto, e il giorno dopo ho notato una perdita rosa sull’intimo, pensando si trattasse del ritorno del ciclo (spesso si ferma quasi totalmente e poi riparte) non mi sono preoccupata più di tanto, poiché troppo presto per perdite da impianto. Ora attendo il ciclo per gli inizi di settembre, poiché il mio periodo dura circa 30-34 giorni.
ll dubbio sorge dai rapporti sucessivi (il 10, il 13 e il 14 agosto, giorni relativamente non molto fertili se non sbaglio), nonostante siano stati protetti, ho il terrore di essere rimasta incinta. Infatti il 17 ho avuto delle perdite marroncine per un giorno (dovute all’ovulazione? Mi é già capitato, ma questa volta mi sono allarmata), inoltre in data 20 ho avuto fitte alle ovaie continue.
Non ho notato cambiamenti nel seno precedenti, solo ora che è il primo settembre lo sento più gonfio e sensibile. Pensate io possa stare tranquilla e attendere normalmemte il ciclo?
Ora mi rendo conto di aver scritto un papiro e di essere agitata per una minima possibilità, ma sono molto ansiosa di natura, e spesso non riesco a vivere con serenità la sessualità, nonostante io e il mio ragazzo siamo attenti a ogni dettaglio da più di due anni
Grazie mille in anticipo per la risposta, e scusate il disturbo

,

Cara Anonima,
da quello che scrivi siete stati molto attenti, ogni rapporto è stato protetto per cui non vi è nessun rischio di gravidanza. Avendo avuto dei rapporti subito dopo la fine del ciclo è normale che vi sia qualche perdita dovuta alla vicinanza al ciclo, per cui nulla di preoccupante. Ti consigliamo quindi di aspettare serenamente l’arrivo delle mestruazioni, ricordandoti che talvolta lo stress, il cambio di stagione, le oscillazioni ormonali possono causare dei piccoli ritardi.
Una riflessione merita invece l’ansia con cui vivi la sfera sessuale, sicuramente questo è un campo in cui entrano in gioco diversi fattori: il rapporto con il proprio corpo, la dinamica della relazione, il tipo di educazione sessuale ricevuta dai genitori, e così via. Potresti riflettere quindi su come vive il tuo ragazzo l’approccio sessuale, ha le tue stesse ansie? Ne parlate tra di voi? Di cosa avresti bisogno per sentirti più tranquilla? Il tipo di contraccettivo che usate è quello più adatto a voi?  Le nostre domande sono degli spunti di riflessione per cercare di compredere l’orgine delle tue ansie. Molti ragazzi vivono le tue stesse emozioni e i tuoi dubbi, ti potrebbe essere utile quindi consultare la nostra rubrica "SeSso è meglio" in cui potrai trovare molti articoli sull’argomento.
Se hai altre domande torna pure a scriverci.
Un caro saluto!
,Anonima,04-09-2015,Sessualit�-SeSso � meglio,timore gravidanza