se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

La mia preoccupazione nasce perchè leggo troppi forum…

Salve,
ormai è la quarta volta che vi scrivo in questo mese dopo aver assunto la ellaone il 31 agosto perchè non riesco a darmi pace.
Vi avevo aggiornato dicendovi che il 18 settembre avevo eseguito un test di gravidanza (rapporto a rischio 29 agosto) e che era risultato negativo.
Questo mercoledi (al 33esimo giorno di ciclo) sono andata dal ginecologo il quale visitandomi mi ha rassicurata dicendomi che non ci sono ospiti all’interno dell’utero e che è la pillola che mi crea questi problemi.
io non ho un ciclo regolare (solitamente 31-35 giorni)…la mia preoccupazione nasce perchè leggo troppi forum e mi calmo solo quando leggo le vostre risposte…
praticamente..presa dall’ansia…sono andata a cercare se il ginecologo se ne può accorgere o no se c’è qualcosa già quasi a un mese e nei forum dicono eh no fino alla 6 settimana non vedi nulla bla bla.
Allora mi sono chiesta: come mai allora il mio ginecologo ha osservato bene e poi mi ha anche visitata con le dita internamente dopo l’ecografia e mi schiacciava anche la pancia e mi ha detto che esclude al 100% la gravidanza????
mi ha detto che l’ovulazione è già avvenuta ma non sa dirmi quando…
tra l’altro da due giorni la pipi la vedo più color champagne mentre prima no…
i dolori atroci che ho provato per settimane con la ellaone sono scomparsi da 4 giorni…mi sto sgonfiando…e sento dolori diversi come se avessi il ciclo ma non ce l’ho.
cosa devo fare???? lo so sto sclerando…. non prenderò mai più la ellaone in vita mia!!!!
grazie ancora per la vostra disponibilità.

Gloria, 24 anni


Cara Gloria,
sui forum si trovano spesso informazioni ambigue perciò è preferibile rivolgersi a siti specializzati e a persone esperte, come tu stessa hai fatto.
Come ti ha confermato il test e la visita dal ginecologo e come ti abbiamo già scritto, non è avvenuto un concepimento.
Con l’assunzione di Ella One è possibile che ci sia un ritardo della comparsa del ciclo.Inolte questo stato di forte tensine non aiuta di certo il corpo a riprendere il suo equilibrio.

Quindi cerca di attendere serenamente l’arrivo del flusso. 
Quello su cui ti invitiamo a soffermarti è come mai provi tanta ansia nonostante le rassicurazioni? C’è qualcos’altro su cui potrebbe esserti utile aprirti?
Prova a dare delle risposte a queste domande, potrebbero aiutarti a capire se c’è dell’altro che alimenta le tue preoccupazioni.
Se ti va torna pure a scriverci per dirci cosa ne pensi.
Un caro saluto!