se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Il mio ragazzo ha poggiato il pene umido sull’entrata dell’ano. non era sporco di sperma…

Le scrivo per chiedere un parere sulla situazione che sto attraversando.
Un mese fa il mio ragazzo ha poggiato il pene umido sull’entrata dell’ano. non era sporco di sperma, ed io sono vergine, ma ho comunque paura di essere incinta.
questo perchè ho avuto un ciclo poco abbondante rispetto al solito, seppur di quasi sei giorni, e ho pensato potessero essere le perdite da impianto. inoltre ho giramenti di stomaco, e non so se sia dovuto al fatto che tra pochi giorni dovrebbe venirmi il ciclo o ad altro.
da considerare il fatto che questo mese è stato terribile per l’ansia, e ho letto che potrebbe essere stata appunto l’ansia a provocare lo scarso ciclo.
per quanto riguarda altri sintomi di gravidanza come seno dolente o gonfio, vomito, sonno, stitichezza, non ne ho riscontrato nessuno.
ho paura anche che, per l’eccessiva ansia, possa saltare il mio prossimo ciclo, inducendomi al panico totale.
cosa dovrei fare..?
la prego di rispondere al più presto.,Anonima,05-10-2015,Sessualit�-SeSso � meglio,timore gravidanza,

Cara Anonima,
vogliamo subito tranquillizzarti rispetto a un possibile rischio di gravidanza; affinché essa si instauri è necessario un rapporto completo in cui ci sia la penetrazione del pene in vagina con successiva eiaculazione da parte dell’uomo all’interno della vagina e tutto questo deve avvenire durante il periodo fertile della donna (11°-18° giorno del ciclo circa). Le variazioni del flusso mestruale possono esser dovute a vari fattori: oscillazioni ormonali, sbalzi di temperatura, ansia, stress, cambio di abitudini.
Da quanto hai scritto percepiamo forte la tua preoccupazione e hai ragione sul fatto che questo stato d’animo possa influire sul ciclo. In queste prime esperienze d’intimità potrebbe essere importante avere una figura adulta di riferimento alla quale rivolgerti per confrontarti e avere informazioni utili che possano aiutarti a vivere serenamente i primi approcci sessuali.

Per qualsiasi altro dubbio non esitare a scriverci.
Un caro saluto!