se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Si pu� rimanere incinta la “prima”” volta?…”

Salve, sono in ansia, volevo domandare se si può rimanere incinta la "prima" volta.
Premetto che il mio ragazzo ed io volevamo farlo, abbiamo cominciato a fare le solite cose, poi lui ha provato a metterlo dentro, mi faceva malissimo ed è uscito un po’ di sangue, ma non credo di avere proprio rotto l’imene del tutto. Il punto è che era senza preservativo, e quindi sono in ansia, perché non so nulla sull’argomento, per favore rispondete il prima possibile, grazie in anticipo.,

Cara Giulia,
in generale, è difficile capire se l’imene si sia rotto oppure no, questo perchè l’imene è una membrana più o meno elastica e di struttura diversa da donna a donna. Alcune donne lamentano dolore e perdite ematiche dopo la rottura altre no, anche in questo caso dipende da persona a persona. Quando si ha il primo rapporto sessuale non è detto che si rompa l’imene, perchè essendo appunto molto elastico, in alcune donne potrebbe addirittura non lacerarsi mai o eventuale subire piccole lacerazioni, dovute allo sfregamento e comunque solo con una visita ginecologica è possibile constatarne la rottura effettiva.
Rispetto agli altri dubbi, affinché si instauri una gravidanza è importante che il rapporto sia completo e che quindi avvenga una eiaculazione interna, con rilascio del liquido seminale all’interno della vagina mentre la donna deve trovarsi nel suo periodo fertile.
Per quanto riguarda il rischio gravidanza, da come dici, ci sembra che non vi sia stata una eiaculazione interna ed il rapporto non è stato completo, perciò non dovrebbero esserci rischi per una gravidanza indesiderata.
Detto ciò, visto che state cominciando ad avvicinarvi alla sessualità ci sembra importante avere informazioni chiare e precise in merito. Potreste consultare la nostra rubrica "SeSso è meglio", per avere maggiori informazioni rispetto ai rapporti intimi in generale e soprattutto rispetto ai metodi contraccettivi.
Ti ricordiamo anche, che puoi fare riferimento ad un ginecologo di fiducia che sia in grado di rispondere ai tuoi dubbi, oppure puoi recarti al Consultorio dove troverai dei ginecologi che svolgono un servizio gratuito e rivolto proprio alle giovani adolescenti.
Un caro saluto!,Giulia, 17 anni,12-11-2015,Sessualit�-SeSso � meglio,timore gravidanza