se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho fatto petting. Secondo voi corro qualche rischio?…

Buongiorno, vorrei avere un consiglio. L’undicesimo giorno del ciclo ho fatto petting con un ragazzo e a causa della mia costante fobia di rimanere incinta siamo stati molto attenti. Ci siamo lavati le mai entrambi prima di cominciare, mentre lui masturbava me io ero senza vestiti mentre lui ha tenuto mutande e pantaloni e dice di non essersi mai toccato. Nonostante questo, io ho paura di essere incinta poiché ho paura che abbia inserito in vagina le dita sporche di liquido pre-eiaculatorio…da quello che ho visto lui non si è mai toccato, e così mi ha confermato, ma questo mese non sono riuscita a capire se ho ovulato o meno perché non ho avuto le solite perdite…secondo voi corro qualche rischio o posso stare tranquilla? Questa è una fobia che ho da quando ho avuto un ragazzo e non so come gestirla e mi vergogno a parlarne con qualcuno…grazie per l’attenzione!

Ag, 18 anni


Cara Ag,
vogliamo da subito tranquillizzarti rispetto a questa tua grande preoccupazione. Infatti solitamente il solo petting non può essere causa dello instaurarsi di una gravidanza. Per far si che avvenga un concepimento è necessario che ci sia un rapporto completo, ossia una penetrazione che preveda un’eiaculazione interna. Tutto questo deve accadere necessariamente nei giorni fertili di una donna, cioè quando vi è un ovulo maturo pronto per essere fecondato.Questo dovrebbe restituirti la complessità che è insita nel processo fecondativo e di conseguenza l’impossibilità, nella tua situazione, che questo possa essere accaduto. Inoltre vogliamo specificare che il solo liquido preseminale sembra non essere in grado di fecondare una donna.
In ogni caso ci sembra importante portare la tua attenzione verso questo stato di elevata agitazione che caratterizza il tuo  vissuto di intimità: la meticolosa attenzione alla pulizia delle mani e la costante preoccupazione nel mantenere indosso i vestiti a  turno potrebbero inficiare la spontaneità del momento condizionando sia te che il tuo partner durante il rapporto.
Sicuramente è importante avere l’accortezza di mantenere un buon livello di igiene e un’attenzione nel non incorrere in potenziali rischi ma questo non deve diventare un pensiero costante di voler controllare qualcosa che dovrebbe essere più contemplato come un lasciarsi andare. Proprio per questo ti suggeriamo di riflettere se c’è ultimamente qualcosa che ti preoccupa o che non ti fa rilassare completamente ma ti costringe ad essere sempre “vigile”. A volte preoccupazioni legate al rapporto di coppia o ad altre cose possono condizionare il nostro comportamento portandoci a sentire il bisogno di controllare gli eventi (proprio perché invece altri pensieri e paure non possono essere controllate).
Se vuoi avere altre informazioni riguardo alla sessualità puoi consultare i nostri articoli o le domande di altri ragazzi che come te hanno bisogno di alcuni chiarimenti, altrimenti è possibile recarsi presso il consultorio di zona dove potrai usufruire di un servizio completamente gratuito e rivolto ai giovani di informazione e supporto psicofisico.
Speriamo di esserti stati d’aiuto, torna a scriverci quando vuoi.
Un caro saluto!