se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Ho notato perdite rosa chiaro. Posso essere incinta?…

Salve, sono Vanessa e ho 29 anni..un bimbo di 9 e alla ricerca del secondo figlio..a gennaio mi sono accorta do rimanere incinta, ma poi al 3°mese ho avuto un aborto interno..ho fatto il raschiamento, ho aspetto poi 3 cicli per riprovarci..e ancora niente, comunque ho effettuato anche delle visite prima di riprovarci, e l’utero è pulito..ora a distanza di 5 mesi continuiamo a provarci, e il ciclo fin ora è sempre arrivato, l’ultima mestruazione l’ho avuta il 2 agosto e le aspettavo x il 2 settembre..ho sempre avuto ciclo di 28 gg e anche dopo l’aborto..tranne gli ultimi 2 che ho avuto un po di ritardo..ora ho 1 settimana di ritardo, se i miei calcoli sono giusti, ovviamente sempre se non sia un ritardo, e proprio stamattina andando in bagno nel pulirmi ho visto delle perdite rosa chiaro, e ho detto mi sono arrivate, solo che successivamente andando in bagno non ho più nessuna perdita, ciò mi fa pensare a delle perdite da impianto..
La cosa preoccupante però, e spero che nel caso fossi incinta non sia un problema, è che avendo avuto mal di testa e mal di schiena, ho preso delle bustine di Aulin..spero non succeda niente, mi faccia sapere..x il resto invece? Lei cosa pensa?
Posso essere incinta oppure no..grazie, Vanessa!

Vanessa, 29 anni


Cara Vanessa,
da quello che ci racconti è già una settimana che attendi le mestruazioni, dato che erano previste per il 2 settembre. Ad oggi può tranquillamente effettuare un test di gravidanza. Si tratta di praticissimi stick che si possono acquistare in farmacia anche senza ricetta e che rilevano attraverso le urine le variazioni ormonali e quindi possono stimare, con alta attendibilità, la presenza di una gravidanza in corso. Di solito sono attendibili già dal primo giorno di ritardo e tanto più lo sono una settimana dopo il presunto arrivo. In alternativa puoi effettuare un prelievo del sangue che sarà utile a rilevare degli indicatori ematici riferibili alla presenza di un avvenuto concepimento.
Non possiamo dirti con certezza , senza effettuare alcuna valutazione diagnostica, se è possibile che ci sia una gravidanza in corso ma, se hai un ciclo regolare è doveroso considerare questa eventualità. Inoltre, è frequente nelle donne  con avvenuto concepimento, circa una settimana dopo il rapporto non protetto, verificare la presenza di alcune perdite ematiche, solitamente di colore rosa o marroncino chiaro.Questa durano qualche giorno e  poi tendono a scomparire da sole. In questo caso si parla di segnali che indicano che l’ovulo fecondato si sta impiantando nell’utero.
Per quanto riguarda l’assunzione dell’anti infiammatorio è necessario rivolgerti al tuo ginecologo di fiducia il quale saprà darti indicazioni precise sull’esistenza o meno di controindicazioni del farmaco in gravidanza.
Pensiamo che sia importante che tu possa approfondire sul web i tuoi dubbi e richiedere informazioni, come hai fatto con il nostro servizio online ma, in linea generale, pensiamo che in un momento così delicato della tua vita (ricerca di una gravidanza dopo un aborto) tu abbia bisogno di rivolgerti ad uno specialista il quale saprà guidarti  personalmente in questo importantissimo percorso dandoti il giusto spazio che meriti. 
Speriamo di esserti stati d’aiuto; torna a scriverci quando vuoi.
Un caro saluto!