se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Ho sempre perdite vaginali. Potrei aver contratto qualcosa?…

Buonasera,ho sempre perdite vaginali a volte anche con odore schifoso. Non solo prima del ciclo..
Come mai? Quali possono essere le cause? Potrei aver contratto qualcosa avendo rapporti sessuali protetti solo dalla pillola? E solo una volta con il preservativo?

Valentina,19 anni


Cara Valentina,
sicuramente l’utilizzo della pillola, se pur garantisca una buona contraccezione, non protegge da potenziali infezioni batteriche o micotiche.
Vogliamo inoltre precisare che  non sono solo i rapporti ad esporre a potenziali contagi ma anche la frequentazione di luoghi di libero passaggio dove spesso è impossibile gestire costantemente l’igiene, come per esempio i bagni pubblici. Anche indossare indumenti quali pantaloni,  leggings o indumenti intimi che sono stati indossati da una persona con un’infezione in corso può favorire il passaggio di potenziali agenti patogeni.
Tuttavia i rapporti sessuali non protetti restano una delle cause principali di trasmissione e l’utilizzo del profilattico abbinata ad una buona prassi  igienica  aiuta nella prevenzione di questo fenomeno.
Ricorda però che non sempre l’infezione emerge a causa di un contagio da altra persona: studi medici confermano che un’alimentazione sbilanciata ma anche periodi di stress,  possono influire per esempio sulla comparsa della Candida (una delle più comuni infezioni micotiche).
In ogni caso , vogliamo tranquillizzarti perché è molto frequente nelle donne riscontrare, in alcuni periodi, irritazioni ed infezioni di origine batterica o micotica che possono essere, il più delle volte, facilmente debellate attraverso l’utilizzo di specifici farmaci (creme, ovuli, lavande, compresse).
E’ impossibile comprendere a distanza e senza nessuna indagine diagnostica di cosa stiamo parlando nel tuo caso specifico e quindi ci sembra fondamentale consigliarti di recarti da un professionista con cui potrai avviare un approfondimento di tale problematica.
E’ importante effettuare alcune indagini specifiche quali: visita ginecologica, tampone o analisi delle urine per comprendere meglio l’origine di tali secrezioni.
Ricordati inoltre che nel frattempo  sarebbe consigliabile proteggere i rapporti con il profilattico (alcune infezioni sono asintomatiche nell’uomo e quindi il rischio è che ci sia un continuo passaggio reciproco).
Speriamo di esserti stati d’aiuto; torna a scriverci quando vuoi.
Un caro saluto!