se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

E’ da quando è iniziata la scuola che il ciclo arriva ogni 40 giorni…

Salve, ho 18 anni e un mese fa vi avevo già contattato per chiedervi spiegazioni del perché le mie mestruazioni erano in ritardo nonostante il test negativo.  Dopo 41 giorni le mestruazioni sono arrivate, però adesso ho un altro problema. Anche questo mese le mestruazioni mi sono ritardate nonostante sia stata attenta nei rapporti e abbiamo usato sempre il preservativo, quindi non c’è rischio che sia successa qualcosa.. Infatti ancora non sono arrivata al quarantesimo giorno e sto aspettando che mi arrivano le mestruazioni. Arrivederci e grazie per il vostro aiuto!

Anonima, 18 anni


Cara Anonima,
il ciclo mestruale, anche se a volte ci sembra un vero e proprio meccanismo di precisione può subire delle variazioni senza necessariamente significare una gravidanza in corso o uno stato patologico.
Di solito il ciclo ha una variabilità che si colloca orientativamente tra i 25-26 giorni per un massimo di 34-35 ma questo range non è matematico e possono esserci delle oscillazioni. In ogni caso, visto che il tuo si è stabilito da un po di tempo sui 40 giorni, ti suggeriamo di approfondire insieme al tuo ginecologo di fiducia le motivazioni di tale cambiamento.
Considera che ad influire sulla regolarità di tali meccanismi possono essere le oscillazioni dei livelli ormonali, i cambi di stagione e di temperatura ma anche variazioni nella dieta e non ultimo lo stress.
Da quello che ci scrivi hai notato tale cambiamento da quando è ricominciata la scuola. Non possiamo escludere che lo stress, dettato magari da un anno molto impegnativo sul versante scolastico, possa influire sulle variazioni riscontrate.
Speriamo di averti fornito informazioni utili; torna a scriverci se ne senti il bisogno.
Un caro saluto!