se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Vorrei sapere se l’ansia influisca sul ciclo mestruale…

Gentili dottori, in questi giorni ho forti ansie e pure l’influenza…ho già scritto più volte e a parte quell’episodio di petting dove il mio ragazzo ha sempre tenuto i boxer non ho avuto nessun tipo di rapporto….mi dovrebbe arrivare il ciclo e vorrei sapere se l’ansia possa fare male al funzionamento corretto del ciclo mestruale.grazie
Anonima

Cara Anonima,
ci sono diversi fattori che possono incidere sulla regolarità del ciclo in primis lo stress non solo fisico ma sopratutto psicologico. Quando si verifica una situazione di stress vengono prodotti due ormoni il cortisolo e l’adrenalina che ci consentono di far fronte a una situazione di emergenza. Se la situazione si prolunga la reazione “ormonale” di allarme va ad influenzare l’ipotalamo, dove risiedono anche le strutture di controllo del ciclo mestruale. Ciò può causare un blocco dell’ovulazione, o un’alterata produzione del progesterone, per cui le mestruazioni possono presentarsi in anticipo, o ritardare, saltare completamente, o presentarsi con fenomeni di spotting, cioè perdite scarse e scure.
Quindi il consiglio che possiamo darti è quello di provare a stare tranquilla, anche se ci rendiamo conto che possa essere difficile, ma non ci sono assolutamente i presupposti per un rischio gravidanza. Non ci sono stati rapporti a rischio che possono metterti in difficoltà.
Un caro saluto!