se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Dopo l’assunzione di Norlevo, ho trovato delle macchioline di sangue, ma non credo sia ciclo…

Ciao,
Ho un problema con il mio ciclo, ovvero non mi è mai arrivato in modo regolare.
Ho avuto il ciclo due volte fino ad adesso, ovvero a Ottobre e a Gennaio, più precisamente dal 19 Gennaio al 24 dello stesso mese.
Due settimane fa più o meno ho avuto un rapporto con il mio ragazzo, e purtroppo sì è rotto il preservativo. L’incidente è avvenuto alle 18.50 di sera e subito la mattina verso le 8 dopo ho assunto la pillola Norlevo.
Poco fa ho trovato delle macchioline di sangue, ma non abbastanza da poter dire che sia un ciclo.
Essendo che non ho un vero e proprio ciclo, ho la possibilità di rimanere incinta?
In più cosa potrebbero significare queste macchie?

Anonima, 17 anni


Cara Anonima,
hai assunto il contraccettivo di emergenza nei tempi e nella modalità corretta, per cui non ci dovrebbero essere dei rischi significativi. La pdgd ha una efficacia molto elevata. Le macchie a cui ti riferisci potrebbero essere legate al fenomeno dello spotting. Tieni presente, infatti, che l’assunzione della pillola del giorno dopo può dare sia perdite di sangue che sbalzi del ciclo, di solito le perdite sono meno abbondanti del vero e proprio ciclo mestruale. Solitamente il ciclo dovrebbe presentarsi nei giorni previsti, ma potrebbe anticipare o posticipare, essere più o meno scarso o più o meno lungo. Ciò accade perchè l’organismo si trova a ricevere un improvviso apporto ormonale e trova risposte a volte anche non funzionali per ripristinare un equilibrio metabolico.
Oltre allo spotting legato alla pillola anticoncezionale, o ad altri metodi contraccettivi, le perdite ematiche possono dipendere da svariati fattori sia organici (cisti ovariche, fibromi, vaginiti, etc) che disfunzionali (disturbi del comportamento alimentare, stress, diete drastiche, alterazioni ormonali), che richiedono soprattutto se persistenti nel tempo è un segnale del corpo che ci suggerisce che bisogna attivarsi.
Non ci racconti se ai già fatto una visita dal ginecologo, ma potrebbe essere importante approfondire e capire meglio i motivi di un ciclo così irregolare. Puoi anche recarti presso un Consultorio della tua zona dove in forma gratuita e garantendo la privacy potrai trovare medici esperti che risponderanno alle tue domande.
Torna a scrivere se hai bisogno…
Un caro saluto!