se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Non ho un ciclo regolare, e non prendo la pillola uso il profilattico…

Salve, non ho un ciclo regolare, e non prendo la pillola uso il profilattico. Mi è venuto il ciclo l’ultima volta il 13 settembre, durante questo mese ho avuto rapporti sessuali non penso totalmente a rischio diciamo.. oggi è il 13 ottobre e non mi è ancora venuto il ciclo… normale direi col fatto che non e regolarissimo peró a metà del mese circa ho avuto per due giorni delle piccole perdite di colore marrone che sembrava l’inizio delle mestruazioni. Non erano perdite abbondanti direi che ho tenuto comunque il salva slip e no ho messo L’assorbente da mestruazione e si è sporcato pochissimo, proprio delle goccine, studiando un po’ di anatomia alle superiori so delle perdite da impianto.. voi cosa dite? Cosa consigliate?

Giulia, 19 anni


Cara Giulia,
rispetto a quanto dici ci sembra che non vi siano evidenti rischi per una gravidanza, se di fatto come dici i rapporti sono stati protetti ed il preservativo è risultato integro non crediamo che ci sia da preoccuparsi.
Detto ciò rispetto allo spotting osservato potrebbe trattarsi di perdite dovute all’ovulazione più che di perdite da impianto, queste infatti solitamente sono abbastanza rare e difficili da riconoscere in quanto possono essere facilmente confuse con un ciclo vero e proprio, talvolta sono anche accompagnate da sintomi abbastanza tipici del ciclo (gonfiore addominale e tensione mammaria), dovute alla rottura di piccoli capillari sulla parete dell’utero, in seguito all’annidamento dell’ovocita fecondato in utero. Altre volte potrebbero essere ricondotte a fattori organici, fibromi, cisti ovariche ecc.
Detto ciò, se proprio può essere utile per tranquillizzarti potresti effettuare un test di gravidanza già dal primo giorno di ritardo, e se  il ciclo dovesse ritardare per più tempo ti consigliamo di effettuare una visita ginecologica. Per completezza di informazioni tieni presente che i cicli non sono tutti uguali e che sbalzi ormonali, cambiamenti nello stile di vita, alimentari o anche stress ed ansia possono incidere sulla regolarità.
Un caro saluto!