se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Da ottobre ho difficoltà espositive con la docente…

Salve, ho un problema. Da circa ottobre ho difficoltà espositive con la docente di latino e greco: ogni volta che sono interrogata inizio a balbettare, dimentico ciò che ho studiato e porto avanti l’interrogazione con molta fatica. Nei casi più gravi mi viene addirittura da piangere. Mia madre crede che questo mio comportamento sia legato a uno scarso impegno nello studio (cosa non vera dato che ho incrementato la ripetizione) ed anche a una mia scelta riguardante la mia sessualità (ho scoperto di essere omosessuale e questo ha sconvolto non poco i miei genitori).

Grazie e chiedo scusa per il disturbo.

Ginevra, 16 anni

Cara Ginevra,
ci sembra di capire che ti trovi in un momento complesso della tua vita che sembra interferire con la tua serenità quotidiana e la vita scolastica. Quando nella vita si affacciano nuove consapevolezze non è sempre così semplice integrarle con ciò che abbiamo creduto di essere fino a quel momento, ma forse la parte più difficile è l’accettazione da parte della famiglia, dei propri genitori.
Tu scrivi di aver fatto una “scelta riguardante la tua sessualità”, ma quando si è molto giovani l’identità sessualità non è ancora completamente definita, ed è possibile attraversare fasi diverse. Detto ciò, crediamo che la cosa più importante sia la tua disponibilità e tranquillità ad accettare tutto questo; solo se riuscirai ad affrontare questo aspetto senza conflitti interni potrai pian piano permettere ai tuoi genitori di accogliere con serenità ogni tua scelta.
E’ possibile che questa situazione ti abbia messo in una condizione di fragilità che non ti permette di essere completamente lucida, tanto da andare ad inficiare la capacità di concentrazione con conseguente insicurezza durante le interrogazioni. Se questa problematica è presente solo con la docente di latino e greco, prova ad interrogarti sul perché questa professoressa ti intimorisce così tanto e magari valutare la possibilità di cercare un dialogo, un confronto con lei; spesso esprimere le nostre difficoltà aiuta a sbloccare lo stallo in cui ci troviamo.
Speriamo d’esserti stati d’aiuto e se ti va torna a scrivere per farci sapere come vanno le cose!
Un caro saluto!