se so è meglio

Coordinamento: Dott.ssa Laura Sartori, psicoterapeuta - Dott. Enzo Maiorana, ginecologo

Argomento:

Sono già 11 giorni di ritardo..ho utilizzato sempre il preservativo…

Buongiorno, innanzitutto vorrei scusarmi per le frequenti domande che rivolgo a questo sito ma lo trovo molto utile. Bene inizio a dire che avevo già scritto per un ritardo del ciclo che mi avevo seriamente preoccupata (e lo sono tutt’ora), visto che sono già 11 giorni di ritardo. Ho utilizzato con il mio ragazzo in tre diversi rapporti sempre il preservativo da inizio a fine  e lui ha eiaculato tutte e tre le volte fuori. Detto questo aggiungo che sono davvero in ansia visto il mancato ciclo e il mio seno è davvero davvero gonfio ma fa meno male di altri giorni, presento secchezza vaginale senza alcun tipo di perdita (nemmeno le solite che ho a fine ciclo, quando la mia flora vaginale si è ristabilita), in questi giorni soffro di diarrea, mal di testa e crampi, forse dovuti alla cistite in atto che sto curando con due tipi di antibiotici diversi…. aggiungo anche che il mio periodo di sonno si è molto accorciato viste le uscite serali dove prendo spesso freddo, in effetti mi sono ammalata tre mesi consecutivi per via Di un virus che continuava a tornate. Vorrei un consulto…tutti questi sintomi posso essere un segnale di gravidanza?

Anonima, 17 anni


Cara Anonima,
ci fa molto piacere che continui a scriverci e ti ringraziamo molto per aver riposto fiducia in noi speriamo di riuscire a tranquillizzarti. Di fatto se i rapporti sono stati protetti e non avete notato nulla di anomalo nel preservativo non vi sono reali rischi di gravidanza, inoltre, come riferisci non vi è mai stata una eiculazione interna. Rispetto ai sintomi da te descritti non ci sembrano possano risalire ad una gravidanza in atto, come giustamente hai sottolineato alcuni sintomi possono essere ricondotti alla cistite ed altri probabilmente ad una sindrome influenzale ma è difficile in questa sede fare una diagnosi certa ed accurata. Per tranquillizzarti potresti effettuare un test di gravidanza in modo tale da sfatare ogni dubbio ed attendere con serenità l’arrivo del ciclo, tenendo presente che si possono presentare degli episodi di ritardo o anticipo del ciclo. Ciò può accadere a causa di oscillazioni ormonali, cambiamenti nello stile di vita e alimentari ma anche ansia e stress possono influire sulla regolarità.
Restiamo a tua disposizione per qualsiasi dubbio e perplessità.
Un caro saluto!