Vi scrivo per sfogarmi su quanto è successo col mio ragazzo...

Vi scrivo per sfogarmi su quanto è successo col mio ragazzo…

Buonasera! Vi scrivo più che altro per sfogarmi su quanto è successo col mio ragazzo. stiamo insieme da nove mesi. una relazione tutta tranquilla. lui un ragazzo calmo, buono, piaceva un sacco ai miei. un ragazzo piuttosto pigro, sovrappeso, e neanche bello, ci tengo a precisare, ma a me piaceva e piace tuttora perché ne sono innamorata. è andato tutto ok, fino agli ultimi due mesi in cui ha avuto un problema di disfunzioni erettili (sebbene 25enne). le cose ultimamente però stavano migliorando, e entrambi eravamo molto felici. gli sono sempre stata vicino, e lui pure a me. non mi ha mai fatto torti. settimana scorsa però, entro nel suo profilo da facebook, e trovo una conversazione tra lui e una donna che mesi fa bloccò facendomela passare x una mamma di un bambino che lui allena che parlava dietro a lui e suo padre in quanto allenatori della squadra del bimbo. in questa conversazione, già x metà cancellata, lui ci prova con lei. e lascia intendere che in passato ci sia stato qualcosa tra loro: le dice che vorrebbe rivederla, che purtroppo è fidanzato con me, che erano belle le ‘cose’ che facevano e chiedeva se per lei fosse lo stesso, e le ha pure lasciato il suo numero. una volta detto quanto letto al mio ragazzo, la conversazione guarda caso è sparita, e lui ha iniziato a dire di non averla neanche fatta in tempo a leggere, e di essere innocente. alla mia proposta di chiarirne a voce, non ha accettato dicendo "o ti fidi o è finita", e per 4 giorni è sparito! mi bloccava e mi sbloccava su whatsapp. finchè lunedì, xkè glielo proposi io, decide di parlarmi. come se nulla fosse successo, era di nuovo tutto dolce e affettuoso, e quando l’ho visto non sono riuscita a lasciarlo definitivamente. gli ho chiesto spiezagioni dicendogli pure che se l’ha cercata xkè era un periodo che a letto tra noi andava maluccio, e voleva sentirsi un po "ringaluzzito" chiacchierando con una con cui in passato c’è stato qualcosa, e aver conferme che almeno a lei piaceva farlo con lui, lo perdonerei lo stesso, poiché anche io le mie colpe di averlo criticato troppo a letto ultimamente. lui però nonostante ciò ha dichiarato di esser innocente, dicendo che quella è una mamma di un bambino che allena che è stata estraneata persino dal gruppo dei genitori per il fatto che parla dietro al mio ragazzo e a suo padre in quanto allenatori, e che non sono mai usciti da soli, e si salutavan e basta se andava al campo a vedere le partite ecc.. io così gli ho voluto credere, anche perchè dando un occhio al profilo di sta qua ho notato che…. sta donna critica persino il padre del mio ragazzo pubblicamente. lo insulta su facebook, e poi cancella i commenti. ho pensato quindi "ma si il mio ragazzo non può averci provato con sta qua. oltretutto lei parla pure dietro a lui e a suo padre, e sparlona come è, metti pure che lui ci va a letto e fa l’ennesima cilecca. chissà cos’andrebbe lei a dire in giro" e così ho cercato di metterci una pietra sopra. il punto però è che continuo a pensarci. è diventato un incubo, tutto il giorno controllo il profilo del mio ragazzo su facebook, e curioso pure in quello di lei. io vorrei credergli ma c’è qualcosa dentro di me che mi dice che è impossibile che qualcun altro sia entrato nel profilo di lui e abbia scritto a lei. se chiedo però a lui chi può esser stato, lui dice che non ha la più pallida idea, ma non dice altro, non fa teorie su chi possa esser stato. insomma non vivo più. continuo a piangere. e continuo a far domande a lui se mi ha tradito o meno. se lui mi avesse detto la verità, ossia che l’ha cercata, ma nulla più, l’avrei perdonato lo stesso, ma è tutto un enigma e mi chiedo se… in quei 4 giorni che è sparito con me non si sia visto con lei per far le schifezze (sebbene lei tuttora prenda in giro suo padre su facebook, il che mi porta a pensare che non abbiano fatto nulla, visto quanto odio prova lei verso di loro), perché se fosse così… io lo mollerei in tronco. ma il fatto di non saperlo mi sta facendo impazzire. ho incubi tutte le notti, e mi sveglio urlando. continuo a piangere. sembro un fantasma. non ne posso più. voi che pensate di questa situazione? cosa dovrei fare adesso? possibile che sia davvero innocente?? il punto è che non l’ho mai sentito dirmi che è innocente in una maniera… teatrale, tipo "amore ti giuro, credimi non sono stato io", bensì freddamente tipo: "io sono innocente, che altro devo dirti. o mi credi o no!". e oltretutto mi si è presentato la sera del chiarimento, col pube… rasato, cosa che non fa mai, dicendo che l’ha fatto x me, perchè aveva in mente di far pace facendo l’amore, e a me pure sta cosa mi ha mandata completamente in crisi, perché a me i ragazzi senza peli non sono mai piaciuti, e ora non faccio altro che domandarmi se non si sia rasato per quella donna. In questi casi qual è la soluzione? Devo lasciarlo anche se ne sono innamorata o devo metterci completamente una pietra sopra? Lui mi ha lasciato nuovamente la password di facebook per dimostrarmi che con lei non fa proprio nulla, e nemmeno le scrive, ma mi rendo conto che non mi basta, e se mi vuole tradire puo’ farlo anche in altre maniere. Grazie in anticipo e chiedo scusa per la logorrea. Sara,Sara,18-11-2013,Relazioni di coppia,

Cara Sara,
capiamo pienamente il dilemma in cui ti trovi in questo momento. Non è facile, nel momento in cui la fiducia si sia incrinata, ritrovare il filo che può unire due persone.
Una cosa è certa, non potrà essere lo stesso filo di prima! Se, dopo questo momento di tormento tu dovessi decidere che il vostro sentimento è comunque importante e non te la senti di cancellarlo, dovrai comunque fare i conti con una relazione che suo malgrado dovrà cambiare… Ad esempio sarebbe importante ritrovare un contatto più diretto, più fisico e le comunicazioni dovranno essere faccia a faccia per ritrovare una nuova complicità. La mediazione di tutti questi mezzi di comunicazione (facebook, whatsapp, il telefono, ecc.) non vi ha fatto molto bene; probabilmente avete bisogno di una nuova intimità!
Sara, purtroppo non possiamo dirti noi cosa devi fare… Prenditi un po’ di tempo, ascolta i tuoi sentimenti e cerca di ripartire (in qualsiasi direzione tu decida di andare) con tutta la propositività di una scelta sofferta e molto pensata! Noi, se vorrai potremmo accompagnarti in questo (speriamo breve) percorso.
In bocca al lupo!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it