ambiente

Earth Day Italia, al via la 4 giorni di eventi dedicati alla sostenibilità del pianeta Terra

Earth Day 2016ROMA – Tutto pronto per la terza edizione di Earth Day Italia che porta a Roma il Villaggio per la Terra, una 4 giorni intensissima per celebrare l’edizione piu’ importante della Giornata Mondiale della Terra dalla sua istituzione: il 22 aprile 2016 Ban Ki Moon e i leader mondiali ratificheranno a New York lo storico accordo sul Clima siglato lo scorso dicembre a Parigi. Concerti, appuntamenti culturali, spettacoli dal vivo, DJ Set a cura di Radio2 e cinema nel parco.

Eventi per i piu’ piccoli nel Villaggio dei bambini, giochi, animazioni e laboratori della natura, planetario gonfiabile ed esperimenti scientifici. E poi attivita’ sportive all’aria aperta, contest calcistici e musicali, uno spazio ‘verde’ curato dalla Cia-Agricoltori dedicato al cibo di eccellenza e area pic-nic.  Nei tanti forum e workshop, oltre ai temi classici della tutela ambientale, saranno affrontate questioni ormai strettamente legate al tema della sostenibilita’ quali la legalita’, la partecipazione civica, la fuga di milioni di migranti dalle proprie terre.    La manifestazione e’ frutto di una stretta collaborazione con il Parlamento Europeo, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con il Miur, l’istituto Indire e  Roma Capitale, coinvolti in numerose iniziative legate al tema dell’Educazione Ambientale. Dati l’alto contenuto educativo e il forte coinvolgimento delle fasce giovanili nell’Edizione 2016 dell’Earth Day, anche grazie ai progetti finanziati dal programma Erasmus Plus, l’Onorevole Silvia Costa, Presidente della Commissione Cultura, Istruzione e Sport del Parlamento Europeo, ha voluto manifestare il pieno appoggio all’iniziativa e garantire la sua presenza nelle giornate del Villaggio.

“Earth Day Italia- ha dichiarato Silvia Costa, Presidente della Commissione Cultura e Istruzione del Parlamento Europeo- ha voluto dedicare questa edizione della Giornata della Terra alle giovani generazioni e ripartire da loro per promuovere consapevolezza riguardo l’ambiente. È un’iniziativa che sposa appieno le direttive ambientali europee e che viaggia nella stessa direzione delle strategie intraprese dalla Commissione che presiedo. La piantumazione di 13 alberi in memoria delle 13 studentesse Erasmus scomparse in Spagna, poi, aggiunge un valore di particolare significato”. “Venerdi’ sera, dalle 20 in poi, saremo uniti con tutti i partecipanti al Villaggio per la Terra, attraverso una diretta da New York, per festeggiare assieme un momento storico per il pianeta- afferma il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti in partenza per la Grande Mela, in vista della cerimonia di firma dell’accordo raggiunto alla COP21 che si terra’ al Palazzo di Vetro dell’Onu- Assieme alla firma di Matteo Renzi in calce a quell’accordo ci saranno idealmente le firme di tutti gli italiani che vogliono voltare pagina rispetto ai modelli economici del passato, che vogliono proiettare l’Italia e l’Europa verso un futuro di crescita sostenibile, equa e inclusiva, che parta dalla cura dell’ambiente per edificare la societa’ di domani”.

“La ratifica dello Storico accordo sul clima di Parigi, voluta da Ban Ki Moon proprio nel giorno dell’Earth Day- ha dichiarato Pierluigi Sassi presidente di Earth Day Italia- e’ un risultato politico importante ma non certo un punto di arrivo. L’umanita’ ha finalmente raccolto la sfida della sostenibilita’ dalla quale dipende la qualita’ della vita di miliardi di persone e la sopravvivenza stessa del nostro Pianeta. Earth Day Italia punta tutto sulle nuove generazioni, motore di cambiamento e pungolo nel fianco di una classe dirigente stressata da obiettivi economici sempre piu’ sterili, che sembra aver dimenticato l’importanza di restituire ai nostri figli un mondo migliore. Al Villaggio per la Terra di Villa Borghese i nostri ragazzi saranno li’ a testimoniare con una grande festa la bellezza della Terra e il loro diritto a viverla”.    “Questo concerto segna l’inizio di un mio impegno personale in difesa della Terra. La mia musica, i miei testi, la mia testimonianza, cercheranno con sempre maggiore convinzione di coinvolgere la mia generazione a compiere atti concreti per la salvaguardia del pianeta. Facciamo tutto il possibile per risparmiare le energie ed eliminare gli sprechi”, ha tenuto a sottolineare il giovane rapper Rocco Hunt protagonista del live alle 21 di venerdi’ 22.