esteri

La Scozia, è ‘il paese più gay-friendly d’Europa’

bandiera gayRoma – La Scozia, continua ad essere in testa rispetto al resto dell’Inghilterra per quanto riguarda l’uguaglianza LGBTI e per questo, sarebbe premiata come miglior Paese in Europa se considerata separatamente.

Secondo l’organizzazione Europea LGBTI, ILGA Europe, il ‘Rainbow Index’, che analizza e confronta leggi e politiche governative per quanto riguarda l’uguaglianza LGBTI in 49 Paesi, l’Inghilterra è passata dal primo posto dello scorso anno, al terzo di quest’anno.

Malta, si trova al primo posto con l’88%, il Belgio al secondo con l’82%, mentre l’Inghilterra è slittata al terzo posto con l’81%. La Scozia, facendo parte dell’Inghilterra, non è classificata separatamente nell’indice ILGA, ma se venisse considerata separatamente, si troverebbe al primo posto con il 90%.

La Scozia, dispone di leggi e politiche riguardanti l’uguaglianza intersessuale lievemente migliori rispetto al resto dell’Inghilterra, che si è classificata solo al terzo posto a causa del Nord dell’Irlanda, in cui non sono permessi matrimoni dello stesso sesso. Tim Hopkins, direttore dell’Equality Network ha detto: “Tutti i partiti eletti nella nuova sessione del Parlamento Scozzese, hanno all’interno del loro programma l’idea di rivedere e riformare le leggi scozzesi riguardanti le persone trans gender. Se il Parlamento e il Governo Scozzese portassero avanti questi programmi, la Scozia si troverebbe al primo posto secondo gli standard LGBTI.”

Fonte www.holyrood.com