La mia stanza

La mia stanza

 

 

La mia stanza è molto grande e ha la migliore posizione rispetto a tutte le altre camere della mia casa.

E’ soleggiata e molto luminosa. Al centro c’è il mio grande letto e il muro dietro è di colore azzurro e regge un grande libreria: la mia. Appena si entra, sulla sinistra, c’è la scrivania dove studio e faccio i compiti. Subito dopo si trova un armadio altissimo e colorato che sfiora il soffitto.

L’oggetto più bello della mia camera è il lampadario a forma di aeroplano, un regalo ricevuto al mio primo compleanno al quale sono molto legato.

Ricordo che, sin da quando ero piccolissimo, aprivo gli occhi e la prima cosa che vedevo era un muro azzurro. Più volte, da allora, abbiamo tinteggiato casa e cambiato i colori, ma quell’azzurro mi regala un grande sorriso e voglio che rimanga sempre così. L’unica cosa che mi piacerebbe avere è una console e uno schermo gigante per i miei giochi. Mi piace molto la mia camera, non cambierei nulla. E’ il mio rifugio e il posto dove mi sento più al sicuro e tranquillo.

 

SAMUELE RUCCI

CLASSE 2^C SCUOLA SEC. DI I GRADO CASOLI

I.C. “G. DE PETRA” CASOLI – CHIETI

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it