Scuola. Juvenes Translatores, al via il concorso annuale di traduzione

Juvenes-TranslatoresROMA – La Commissione europea chiama, gli studenti rispondono. Fino al 20 ottobre le scuole superiori potranno iscriversi al concorso annuale di traduzione Juvenes Translatores compilando il modulo online disponibile sul sito del concorso. La prova di traduzione si svolgerà il 26 novembre in contemporanea in tutte le scuole partecipanti.

Juvenes Translatores, 73 scuole in gara per l’Italia

Saranno ammesse al concorso 751 scuole di tutti i paesi dell’UE (73 per l’Italia), ciascuna delle quali potrà iscrivere da 2 a 5 alunni nati nel 1999. Gli alunni tradurranno un testo da una lingua a loro scelta tra le 24 lingue ufficiali della UE verso una delle 23 rimanenti lingue ufficiali per un totale di ben 552 combinazioni linguistiche possibili.

Per l’edizione di quest’anno i testi da tradurre avranno come tema lingue e traduzione

I vincitori andranno a Bruxelles

I traduttori della Commissione europea correggeranno i testi e sceglieranno la traduzione migliore per ciascuno Stato membro. I vincitori saranno invitati a Bruxelles per partecipare alla cerimonia di premiazione, che avrà luogo nella primavera del 2017. L’anno scorso la migliore giovane traduttrice italiana è stata la siciliana Gabriella Grassiccia dell’IIS Giovanni Verga di Modica.